Presto al cinema del Frontone tenerAmente, la politica nel panico

 
Chiama o scrivi in redazione


Presto al cinema tenerAmente, la politica nel panico

Venerdì 14 giugno alle 21.00 prima visione di tenerAmente, al cinema Frontone di Perugia. Il nuovo film di Alessio Ortica e Roberto Goracci per la Argo production verrà presentato con un atteso evento dove non mancheranno ospiti speciali, musica e buona compagnia.

© Protetto da Copyright DMCA

Si inizierà alle 19 con l’aperitivo e la musica live dei bergamaschi Jingles in Trouble, ovvero Chicca Torlo (voce) e Giulio Mastropietro (chitarra e voce). Alle 20.00 ci collegheremo in diretta con Radio Primantenna per poi passare alla presentazione del film e alle immagini del making off. Alle 21.30 la proiezione di tenerAmente, cui seguirà un party con brindisi, confronti e musica dal vivo.

Il quinto lungometraggio della coppia di registi ponteggiani Alessio Ortica e Roberto Goracci è un drammatico che vira nel giallo. E’ la storia di un assessore che decide di candidarsi al Senato per essere, a suo dire, più utile alla comunità che da sempre lo sostiene.

Nel contempo si sviluppa la triste storia di un trentacinquenne che torna nella sua città natale con lo scopo luciferino di consumare una vendetta imprescindibile, che gli permetterà di recuperare la serenità di cui da troppi anni è costretto a patire la mancanza. I due destini finiranno per incrociarsi, dando luogo ad un caos dai cui lapilli si incendierà la vita loro e di altri.

«La prima idea è stata social-lisergica – raccontano i registi nonché autori di tenerAmente – volevamo raccontare come in preda ai fumi di “sostanze di alleggerimento” si sviluppi una loquacità spesa nei social che l’indomani tende a generare conseguenze di difficile gestione.

Poi ci siamo imbattuti in alcune storie vere, come il racconto di un fatto di cronaca in cui un lui lasciato finiva per freddare una lei incolpevole o una storia tra due adolescenti dove le paturnie erogene (sindrome di Pollicino) di lui finivano per rendere instabile e pericolosa la relazione.

A tutti questi spunti si è aggiunta la voglia di fare il verso ai presunti “maghi della guarigione” e al “facciatostismo” di certi politicanti… ed eccoci al nostro film! tenerAmente – la politica nel panico è un gioco di parole che vuole rimandare a tutto questo».

Un film che a differenza del precedente Habemus Film non si accontenta di sottolineare in modo giocoso la realizzazione amatoriale (da sempre un vanto per gli autori) ma piuttosto si spinge verso la creazione di un prodotto collaborativo.

Gli attori, non di professione s’intende, sono una costellazione di cittadini appassionati di cinema così come tutte le maestranze, mentre si trovano nei dintorni le location utilizzate.

Il senso dell’operazione riguarda anche il piacere di riconoscere che un gruppo di amici può portare qualcosa di bello sul grande schermo, con la volontà di condividere il risultato del loro lavoro con tanti cittadini incuriositi dal progetto: «I nostri sono film “amatoriali” – spiegano Goracci e Ortica – che con grande orgoglio definiamo così. Perché il termine deriva da “amatore”, colui che ama, ovvero che ha inclinazione o passione verso qualcosa. E questo è il nostro caso. Dalle cose fatte con Amore emana un bagliore che nessun limite tecnico può riuscire a soffocare».

La serata del 14 giugno prevede un biglietto d’ingresso per la proiezione di 5€ (dalle 21.00) mentre con 10€ si avrà anche la possibilità di fare l’aperitivo al ristoro del Frontone, ascoltando il concerto dei Jingles in Trouble. Maggiori informazioni ai numeri 075.5732208 e 075.44877 o scrivendo a habemusfilm@gmail.com.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*