Un 2 giugno di rinascita, al Frontone di Perugia il 75esimo anniversario della Repubblica 📸🔴 Foto e Video

 
Chiama o scrivi in redazione


Un 2 giugno di rinascita, al Frontone di Perugia il 75esimo anniversario della Repubblica

“La scelta fatta dagli italiani 75 anni fa ha segnato il corso della storia e ci ha donato un’Italia basata su valori di democrazia e di uguaglianza”. È quanto afferma la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, in occasione della ricorrenza del 2 Giugno, Festa della Repubblica, che l’ha vista partecipare alle celebrazioni che si sono svolte oggi a Perugia.

Per la presidente Tesei la data del 2 Giugno “ricorda il referendum con cui il Paese scelse di essere una Repubblica, che ci fa rivivere il giorno in cui si votò per eleggere l’Assemblea Costituente e che, non va dimenticato, vide per la prima volta le donne poter esercitare il loro diritto di voto. Anche per questo aspetto, il 2 e 3 giugno, prime votazioni italiane a suffragio universale, segnarono un decisivo ineluttabile passo verso la democrazia e il riconoscimento dei diritti. In quel momento il Paese attraversava sì un periodo storico difficile, ma intriso di volontà e prospettive di rinascita, un periodo in cui gli italiani si rialzarono e ricostruirono una nuova Italia”.

“Guardando le nostre radici, quelle che ci ricordano chi siamo e qual è la nostra strada, dobbiamo oggi, come allora, avere la forza di rialzarci e, sentendosi parte di una comunità, così come allora riuscire ad affrontare le asperità odierne proiettandoci con fiducia verso il futuro. In questa giornata, nonostante sia priva delle consuete sfilate e con le cerimonie ridotte al minimo, auguro a tutti voi – ha concluso Tesei – una buona Festa del 2 Giugno”.

Un 2 giugno celebrato ai giardini del Frontone. Una festa della Repubblica diversa, senza pubblico, ma per volere del Prefetto, Armando Gradone, con la presenza di tutte le Autorità regionali civili, religiose e militari. Una cerimonia con tutti i sindaci della provincia di Perugia. Un giorno che rappresenta una rinascita, una speranza con tanta voglia di ritornare alla normalità di sempre. Questi i valori emersi a Perugia durante la ricorrenza del 2 giugno, il 75esimo anniversario della Repubblica Italiana.



Senza pubblico per rispettare le vigenti cautele sanitarie, con la presenza della presidente della Regione Umbria, i Parlamentari, le Autorità, tutte le Forze dell’Ordine. A loro e ai sanitari è stato rivolto un sentito ringraziamento per il lavoro svolto. con dedizione. durante l’anno della pandemia da covid-19.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*