PerSo, domenica è il giorno degli umbri, quattro film in concorso per Umbria in celluloide

 
Chiama o scrivi in redazione


PerSo, domenica è il giorno degli umbri, quattro film in concorso per Umbria in celluloide

Entra nel vivo la V edizione del PerSo – Perugia Social Film Festival. Sono ben otto le proiezioni di domenica 6 ottobre, in programma al cinema Méliès di Perugia. Favorire la diffusione di prodotti cinematografici locali e incentivare il lavoro dei giovani cineasti umbri. Questa la finalità del premio Umbria in celluloide, promosso dal PerSo Perugia Social Film Festival. Il festival internazionale di documentari in scena nel capoluogo umbro fino al 13 ottobre. La categoria di concorso dedicata a film a tematica sociale – documentari, di finzione o animazione – di autori umbri, ambientati in Umbria o prodotti in Umbria è in programma domenica 6 ottobre, al Cinema Méliès, dalle ore 16.

Quattro i lavori che si contendo il premio assegnato dall’Anec Umbria: Buona fortuna, di Alberto Brizioli (Italia, 2018, 11’52’’), un viaggio attraverso la città che vede due sconosciuti trascorrere del tempo insieme, nello scenario dei luoghi periferici e marginali di una realtà di provincia. Corsa a termine, di Giacomo Della Rocca, racconta le vicende di una famiglia che vive un futuro indefinito ma prossimo, in cui l’immortalità è un bene che i ceti più abbienti della società possono comprare.

Fuori quota, di Stefano Ceccarelli e Virginia Palumbo (Italia, 2018, 10’), menzione speciale della Giuria Umbria Film Festival 2018, narra l’incontro tra due donne che, viaggiando nella memoria, ricordano la loro cara scomparsa suicida, in un viaggio tra passato e presente, gioia, paure e sogni. Nel primo cerchio, di Mattia Mariuccini (Italia, 2018, 20′), ci porta a Norcia a due anni dal violento sisma che ha colpito il Centro Italia nel 2016 per ripercorre, attraverso il racconto e i ricordi di un pastore, antiche leggende e i miti, tra fate, Sibille, strade, il Lago di Pilato e il Monte Vettore.

Alle 18 è la volta di due degli otto film della sezione PerSo Short. Con il film À l’usage des vivants (Belgio, 2019, 27’), Pauline Fonsny rievoca “l’assassinio di stato” di Semira Adamu, morta soffocata da un cuscino durante un sesto tentativo di rimpatrio forzato, in un centro chiuso vicino all’aeroporto di Bruxelles. L’accaduto portò alle dimissioni del Ministro degli Interni in quel momento; Da Teletorre19 è tutto! di Vito Palmieri (Italia, 2019, 15’) ci porta a Bologna nel quartiere Pilastro da dove Teletorre19, la prima e unica televisione condominiale d’Italia trasmette programmi di ogni genere.

A seguire, per la categoria fuori concorso PerSo Masterpiece (i migliori documentari internazionali), alle 19 va in scena Chris the Swiss, di Anja Kofmel (Svizzera, 2018, 90’), presentato alla Semaine de la Critique al Festival di Cannes 2018 e Miglior film al Trieste Film Festival 2019. La seconda giornata del Festival si conclude con il secondo dei film in gara per il Premio PerSo Award: alle 21.30 Closing Time, di Nicole Vögele (Svizzera/Germania, 2018, 116’),Premio Speciale della Giuria al Festival di Locarno 2018. Il docu-film narra la storia del signor Kuo e di sua moglie Lin che cucinano per gli insonni della città, lavorano tutta la notte, dormendo durante il giorno, come fanno in molti nel caos di Taipei. Una meditazione cinematografica sui momenti di passaggio, un viaggio caleidoscopico basato su colori, sensazioni, animali, eventi naturali, i materiali della vita.

Il PerSo Film Festival è organizzato da Associazione RealMente, in collaborazione con Fondazione La Città del Sole – Onlus, con il patrocinio e il sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Regione Umbria, del Comune di Perugia, dell’Università degli Studi di Perugia, dell’Università per Stranieri di Perugia, del MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per l’Umbria, dell’A.Di.S.U., e con il sostegno di altri soggetti pubblici e privati.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito.

www.persofilmfestival.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*