Omaggio a Francesco Nuti al Love Film Festival di Perugia

Attrice Elena Lietti e Regista Abel Ferrara al programma

Omaggio a Francesco Nuti al Love Film Festival di Perugia

Omaggio a Francesco Nuti al Love Film Festival di Perugia

Il nono Love Film Festival di Perugia rende omaggio al regista e attore Francesco Nuti, scomparso di recente, con una selezione di film dedicati. L’edizione di quest’anno si focalizza sul connubio tra spiritualità e ambiente.

Nel ricco programma del festival spiccano la presenza dell’attrice Elena Lietti, protagonista di pellicole come “Siccità”, “Le otto montagne” e “Il primo giorno della mia vita”, e del rinomato regista americano Abel Ferrara, che contribuiscono a consolidare il profilo internazionale dell’evento.

Oltre al direttore artistico Daniele Corvi e al padrino Marco Bocci, il festival vanta il sostegno di importanti istituzioni e partner, tra cui la Fondazione Perugia e Umbra Acque, che hanno sostenuto la manifestazione.

Gli organizzatori, in un comunicato, hanno sottolineato l’obiettivo di valorizzare l’anima e le ricchezze del territorio, garantendo che ogni opera presentata abbia un legame profondo con l’Umbria, creando così un evento cinematografico unico e coinvolgente.


Francesco Nuti è stato un regista, attore e cantante italiano. Nato il 17 maggio 1955 a Prato, in Toscana, Nuti è conosciuto per la sua carriera nel cinema italiano, durante la quale ha interpretato numerosi ruoli comici e drammatici. Ha ottenuto grande successo con film come “Casablanca, Casablanca”, “Io, Chiara e lo Scuro” e “Mediterraneo”, quest’ultimo vincitore dell’Oscar al miglior film straniero nel 1992. Nuti è anche ricordato per le sue doti canore, avendo pubblicato diversi album musicali nel corso della sua carriera. Purtroppo, Nuti ha avuto problemi di salute che hanno limitato la sua attività artistica negli ultimi anni, fino alla sua morte il 5 giugno 2019.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*