Perugia, allarme buche: la Lega chiede investimenti per mezzi e personale

Viabilità perugina, una criticità che risale da tempo. Una criticità che risale nel tempo e un problema molto sentito dai perugini

“L’amministrazione comunale di Perugia ha già predisposto una serie di interventi importanti per il rifacimento del manto stradale delle strade di competenza comunale, ma c’è assoluta urgenza di mettere in campo ulteriori risorse – esordiscono i Consiglieri Comunali della Lega di Perugia Lorenzo Mattioni, David Bonifazi, Roberta Ricci e Luca Valigi – ci arrivano continuamente segnalazioni di cittadini che ci rappresentano situazioni di grave pericolo nelle strade del perugino a causa della presenza di buche dovute al deterioramento del manto stradale, ancor più compromesso a causa delle recenti piogge.

I consiglieri comunali della Lega Perugia

Siamo consapevoli dell’impegno profuso da questa amministrazione al fine di mettere in sicurezza le strade, ma ora bisogna prevedere investimenti più cospicui da destinare sia all’acquisto di mezzi all’avanguardia sia all’assunzione di ulteriore personale addetto. Un’altra problematica che abbiamo riscontrato è quella relativa ai lavori realizzati da aziende private che effettuano scavi per passare cavi o per il rifacimento delle tubature – spiegano i leghisti – alla luce delle segnalazioni che ci giungono crediamo sia opportuno intensificare il controllo dei materiali che vengono poi utilizzati in fase di riasfaltatura dalle aziende in questione e riteniamo importante che sia l’amministrazione comunale ad effettuare queste verifiche.

Avere strade sicure è fondamentale ed è una delle priorità della Lega sin dall’inizio del nostro mandato, per questo continueremo a monitorare il tema con attenzione e serietà affinché le problematiche vengano risolte”, concludono i consiglieri della Lega di Perugia.

1 Commento

  1. Tutto corretto quanto dichiarato dai Consiglieri della Lega ad eccezione della prima affermazione e cioè che “siamo consapevoli dell’impegno profuso da questa amministrazione” perchè l’amministrazione in quasi 9 anni di governo non ha affatto profuso quell’impegno “minimale” necessario per una sistemazione dignitosa delle strade. Anzi, mi sorprende che la Lega solo ora sia accorga che le strade sono in uno stato vergognoso. Se per la Lega la sicurezza delle strade era fondamentale ed era una delle priorità, forse doveva “svegliarsi prima”. Probabilmente, in occasione delle elezioni amministrative del 2024 potrebbe “pagare dazio”, salvo abbia il coraggio, anche se in ritardo, di esprime il proprio dissenso politico sulla gestione del Comune e trarne le conseguenze.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*