Nucleo decoro urbano di Fontivegge, denunciato per furto di energia elettrica

Nucleo decoro urbano di Fontivegge, denunciato per furto di energia elettrica

Ancora un’operazione messa a segno dal nuovo Nucleo di sicurezza e decoro urbano di Fontivegge della Polizia Locale. Nel corso della mattinata del 3 gennaio, infatti, gli agenti hanno scoperto la consumazione, ai danni di un condomino di un immobile sito in via del Macello, del reato di furto di energia elettrica (art. 624 del codice penale), operata da un cittadino italiano a cui era stata interrotta l’erogazione per morosità.


Fonte: Comune di Perugia


L’autore è stato denunciato, ai sensi degli artt. 624 e 625 del vigente codice penale, all’Autorità giudiziaria per essersi impossessato dell’energia elettrica, al fine di trarne profitto per sé, con l’aggravante della violenza sulle cose nel commettere il reato.

Onde interrompere la continuazione dell’illecito, gli agenti operanti, coordinati dal Capitano Giusepponi, hanno operato, in collaborazione con gli elettricisti del Comune, il distacco e la rimozione del cavo volante di prelievo abusivo dell’energia. Nel corso dell’intervento sono stati riscontrati segni di carbonizzazione dei morsetti di collegamento dell’utenza derubata che avrebbero comportato il deterioramento dello strumento-misuratore del consumo elettrico.

Contestualmente all’intervento sopra descritto, gli agenti hanno provveduto altresì al controllo del veicolo dell’autore del furto, che risultava parcheggiato nel piazzale di via del Macello, antistante il condominio, accertando la mancanza della prescritta copertura assicurativa. Il mezzo è stato, quindi, sottoposto a sequestro ed al proprietario è stata elevata la sanzione amministrativa di euro 866,00, prevista dal codice della strada.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*