Un novembre ad alta intensità per il pubblico del PostMod

 
Chiama o scrivi in redazione


Un novembre ad alta intensità per il pubblico del PostMod
in primo piano Toni e Peppe Servillo

Un novembre ad alta intensità per il pubblico del PostMod Una fitta rassegna di appuntamenti attende i cinefili perugini durante questo mese, con il primo dei grandi ospiti che arriverà questo sabato: in sala ci sarà Toni Servillo per presentare in anteprima nazionale Il teatro al lavoro, il nuovo film di Massimiliano Pacifico che lo vede protagonista (l’attore incontrerà il pubblico in occasione dei due spettacoli serali, alle 20.00 e alle 21.45).

Il 6 novembre torna l’amata rassegna “Quarta Parete”, con 10 film dedicati al cinema di montagna. Si inizierà questo martedì con un ospite davvero speciale, Paola Gigliotti, una delle più grandi figure alpinistiche della storia dei Sibillini (e non solo) che, tramite una conferenza imperdibile composta da storie e materiali fotografici, ci farà respirare l’aria fredda dell’Abruzzo, delle montagne africane e dell’Himalaya. A seguire la proiezione in anteprima di “Uomini e fuochi”, documentario prodotto in casa PostMod in collaborazione con Gotico Abruzzese e Blumagma, firmato dal nostro Andrea Frenguelli. Un film che racconta il rapporto delle nuove generazioni di scannesi con il tradizionale rito delle Glorie, un rito che rappresenta perfettamente la tensione e il desiderio dell’umanità a fondersi con l’infinito attraverso la pratica rituale.

L’8 novembre, Alberto Fasulo sarà a Perugia per presentare, nel giorno dell’uscita nelle sale, il suo Menocchio. Il film, premiato a Locarno, rappresenta un esperimento in ambito di distribuzione, in quanto per la prima volta saranno alcune sale cinematografiche a occuparsi di questo aspetto; capofila di questo rivoluzionario progetto è proprio il PostModernissimo.

Gli appuntamenti continuano in occasione di UniverCity, una settimana di programmazione interamente dedicata al nuovo cinema indipendente italiano. Tra gli ospiti più attesi il ventisettenne Fulvio Risuleo, che presenterà il suo lungometraggio d’esordio Guarda in alto (16 novembre), e la sorprendente Margherita Ferri con il suo Zen – Sul ghiaccio sottile (17 novembre).

Per restare aggiornati su tutti gli eventi in programma e per conoscere i dettagli, vi invitiamo a visitare il sito www.postmodernissimo.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*