La voce dei cani al foyer del III ordine del Teatro Morlacchi

La voce dei cani al foyer del III ordine del Teatro Morlacchi

La voce dei cani al foyer del III ordine del Teatro Morlacchi
La coreografa e performance artist Lucia Di Pietro presenta a Smanie di Primavera il suo studio LA VOCE DEI CANI, progetto vincitore del premio Gay Movin’up 2017.
La performance, riservata a 5 spettatori alla volta, ha luogo presso il foyer del III ordine del Teatro Morlacchi, lunedì 20, martedì 21, domenica 26 e lunedì 27 maggio, per 6 repliche al giorno, alle ore 19, 19.35, 20.10, 21, 21.35, 22.10.

La voce dei cani dà voce ai cani. È un micro-universo fatto di visioni oniriche, ottiche e sonore. I cani sono le piccole divinità domestiche, i grandi saggi, gli esperti conoscitori del piacere di vivere, che sanno parlare di esistenza come nessun essere umano sa fare. La voce dei cani è il punto di vista esclusivo su una visione fantastica, un luogo per incontri ravvicinati, pochi testimoni e identità sfocate, la porta d’accesso a uno stato di empatia privilegiato.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

La rassegna stampa

Commenta per primo

Rispondi