Ordinanza Tesei dà il via libera ai professionisti dello spettacolo dal vivo

Danza, musica, teatro e cinema potranno riprendere a provare e produrre dopo 5 mesi di stop

 
Chiama o scrivi in redazione


Ordinanza Tesei dà il via libera ai professionisti dello spettacolo dal vivo

Ordinanza Tesei dà il via libera ai professionisti dello spettacolo dal vivo

Accoglie le istanze dei professionisti del mondo dello spettacolo dal vivo, degli artisti e attori che da mesi e mesi sono fermi e impediti nel loro lavoro, riscontrando gravissime perdite sul lato della produzione e del mantenimento degli standard qualitativi delle loro discipline. Finalmente Donatella Tesei ha emesso una ordinanza che va in questa direzione. L’ultimo atto della Governatrice, infatti, oltre che diretto alla pesca sportiva, restituisce la libertà ai professionisti dello spettacolo dal vivo nei settori della danza, del teatro, del cinema e della musica.

© Protetto da Copyright DMCA

Sono, infatti, consentite le attività di prove e produzione, e i relativi spostamenti all’interno del territorio regionale, ai soggetti professionali e ai professionisti dello spettacolo dal vivo.  Muniti di contratto di convocazione prove ed iscritti alla cassa previdenziale, nei settori della danza, del teatro, del cinema e della musica nel rigoroso rispetto delle disposizioni del DPCM 2 marzo 2021.

scrittura, musica, numero, concerto, linea, strumento, pianoforte, calma, romanza, romantico, professionale, musicista, spartito, rilassante, font, Teatro, arte, classico, schizzo, testo, prestazione, grafia, cultura, calligrafia, documento, forma, stress, pianista, Immagini Belle In PxHere

“L’ordinanza – dice il consigliere regionale Andrea Fora – fa giustizia di un grave pregiudizio e si riconosce l’importanza dell’ambito delle attività professionali, quelle cioè svolte dai professionisti dello spettacolo per proseguire prove e produzioni. I molti professionisti e molte realtà professionali iscritte come ragione sociale nel computo delle associazioni culturali, che siano esse dedicate alla danza, alla musica al teatro e al cinema potranno riprendere dal 28 marzo, dopo 5 mesi di stop, nel rispetto di tutti gli obblighi di sicurezza imposti dal dpcm nazionale, le attività di prova.

A tale proposito in linea con il settore dello spettacolo, chiediamo all’assessore Agabiti di far fede alle promesse fatte al settore, istituendo immediatamente Il tavolo di lavoro permanente, che studi in dialogo con tutti gli attori del settore pubblico e privato, una ripartenza che possa essere per la nostra regione inclusiva, virtuosa e propositiva”.

Nell’Ordinanza di oggi, 26 marzo 2021, stabilisce ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid anche in materia di spostamento ed attività legate all’esercizio della pesca sportiva, dilettantistica ed amatoriale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*