L’Amore è crudele, quando è indignato, Perugia, le regine del melodramma |VIDEO

L'Amore è crudele, quando è indignato, Perugia, le regine del melodramma
Mei-Qi-Wang

L’Amore è crudele, quando è indignato, Perugia, le regine del melodramma |VIDEO

L’Amore è crudele… quando è indignato. Le regine del melodramma protagoniste alla Sala dei Notari. Amori, gelosie e follie delle regine del melodramma saranno le protagoniste, martedì 3 dicembre alle 21 alla Sala dei Notari di Perugia, del concerto a ingresso gratuito L’ Amour est cruel… Quand il est outragé.

DOVE QUANDO E IL PROGRAMMA
PROGRAMMA Il concerto, a ingresso gratuito, martedì 3 dicembre alle 21 a Perugia alla Sala dei Notari. In programma musiche di Mozart, Rameau, Bellini, Donizetti, Puccini, Gounod, Verdi e Gershwin

Sul palco, il talentuoso soprano cinese Mei Qi Wang e il giovanissimo baritono Matteo Mencarelli, con Linda Di Carlo al pianoforte, proporranno un viaggio nelle musiche di Mozart, Rameau, Bellini, Donizetti, Puccini, Gounod, Verdi e GershwinPluripremiata in Cina, dove si è laureata in canto presso l’Università di Harbin, in Italia Mei Qi Wang si è diplomata al conservatorio “F.Morlacchi” di Perugia e ha vinto numerosi premi anche nel nostro Paese, tra cui il prestigioso “Rolando Nicolosi” nel 2016.

DOVE QUANDO E IL PROGRAMMA
Melodramma (dal greco μέλος, “canto” o “musica” e δρᾶμα, “azione scenica” o “recitazione”) è il termine musicologico e letterario per indicare l’opera messa in musica. Il termine è utilizzato per indicare il genere letterario, che come prodotto di creazione fa capo al libretto, cioè tutta la produzione di testi teatrali — scritti in versi e/o anche in prosa — di un autore (non necessariamente compositore), che successivamente verranno trasportati in musica dal compositore (ad esempio, ci si riferisce comunemente ai libretti di Pietro Metastasio usando la parola “melodrammi”), interpretando l’etimologia come “dramma per voce”, anziché come “abbinamento di canto e azione”. Il melodramma è un genere musicale nel quale confluiscono vari elementi: recitazione, musica, teatro e abiti.

Tra lirica e pop, è invece già riconosciuto come una delle voci più interessanti della fucina di artisti del conservatorio perugino Matteo Mencarelli, che nonostante la giovane età ha già debuttato in teatro in ruoli particolarmente importanti, come Marco (nel Gianni Schicchi di Giacomo Puccini), Don Giovanni (nell’omonimo capolavoro di Wolfgang Amadeus Mozart) e Don Eusebio (nell’Occasione fa il ladro di Gioacchino Rossini).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
18 ⁄ 9 =