Il concerto di anteprima di Umbria Jazz 2021 dedicato al personale sanitario

 
Chiama o scrivi in redazione


Il concerto di anteprima di Umbria Jazz 2021 dedicato al personale sanitario

Il concerto di anteprima di Umbria Jazz 2021 dedicato al personale sanitario

Il concerto di anteprima di Umbria Jazz 2021, sul palco dell’arena del Barton Park, è stato dedicato al personale sanitario impegnato nell’emergenza Covid-19. A suonare l’Orchestra Asclepio, formazione composta da medici e professionisti sanitari, integrata da musicisti sanitari umbri, accomunati da un grande amore per la musica, intesa come cura, vaccino per l’anima.

Un omaggio ed un ringraziamento, della Regione Umbria e del Festival di Umbria Jazz, alle persone che in questi lunghi mesi di pandemia si sono presi cura della popolazione con coraggio e professionalità.

Sul palco dell’arena del Barton Park, con l’Orchestra Asclepio, diretta dal Maestro Alois Saller, anche la Big Band jazz dell’Università di Padova, direttore Ludovico Rinco. Un suggestivo confronto classica-jazz con “Lo Schiaccianoci” di Pëtr Il’ič Čajkovskij e la “rilettura” jazz che ne fece Duke Ellington. L’Orchestra Asclepio ha eseguito anche la “Rapsodia in blu” di George Gershwin, pianoforte solista Leonora Armellini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*