Festival delle Nazioni, Federico Mondelci in concerto a San Giustino

Festival delle Nazioni, Federico Mondelci in concerto a San Giustino
Festival delle Nazioni, Federico Mondelci in concerto a San Giustino. L’inconfondibile suono del sax di Federico Mondelci e del suo Italian Saxophone Quartet risuonerà giovedì 30 agosto 2018 alle ore 21.00 nello splendido Cortile del Castello Bufalini di San Giustino, per un concerto nell’ambito della sesta giornata del Festival delle Nazioni. Il quartetto – composto da Federico Mondelci al sax soprano, Davide Bartelucci al sax contralto, Pasquale Cesare al sax tenore e Michele Paolino al sax baritono – eseguirà un programma musicale ricchissimo, che proporrà pezzi originali, arrangiamenti, musiche da film e novità assolute: ascolteremo infatti le danze cèche di Smetana, Dvořák, Janáček e Martinů, i Pezzi per quattro sassofoni di Václav Nelhýbel, le colonne sonore di Ennio Morricone e Nino Rota, fino alla prima esecuzione assoluta di un brano composto dal musicista cèco Lukáš Sommer.
La letteratura per quartetto di sassofoni è ormai divenuta molto ampia, grazie ai sempre più numerosi pezzi composti specificamente per questa formazione e alle efficaci trascrizioni di pezzi provenienti dai diversi repertori. Ce ne offrirà una ricca panoramica il programma di questo concerto: nascono per ensemble di sassofoni i Tre pezzi di Václav Nelhýbel così come Indiana. Two days in Delhi, lavoro fresco d’inchiostro, in prima esecuzione assoluta, del compositore Lukáš Sommer.
Invece traduzioni di opere concepite per altri organici sono la terza Sonata a quattro di Rossini, la suite di danze cèche e il montaggio di partiture firmate per il grande schermo da Morricone e Rota. Le rielaborazioni, firmate dall’Italian Saxophone Quartet, sono compiute con l’intenzione di dare una seconda vita a questi brani, farli sembrare nati proprio per sassofono e non destare nell’ascoltatore alcuna nostalgia degli originali.
Federico Mondelci è da oltre trent’anni uno dei più apprezzati interpreti della scena internazionale. Il suo repertorio non comprende solo le pagine ‘storiche’ ma è particolarmente orientato verso la musica contemporanea: Mondelci ha affiancato infatti il suo nome accanto a quello dei grandi autori del Novecento quali Nono, Berio, Nyman, Kancheli, Glass, Donatoni, Sciarrino, Scelsi, Gentilucci, Graham Fitkin, Nicola Piovani e altri compositori della nuova generazione, eseguendone le composizioni spesso a lui espressamente dedicate.
L’Italian Saxophone Quartet fondato da Federico Mondelci è un ensemble formato da solisti che hanno messo la loro esperienza al servizio della musica da camera, al fine di valorizzare il repertorio novecentesco e contemporaneo.
I biglietti per il concerto (da 15 a 20 €) sono in vendita online su vivaticket.it oppure nella biglietteria di Città di Castello (Palazzo Facchinetti, Corso Vittorio Emanuele 2) aperta dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00. Per informazioni ticket@festivalnazioni.com, 075 8522823.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*