Encuentro, 5 maggio Perugia Picasso, Cuba e Beppe Saronni, gran finale

 
Chiama o scrivi in redazione


Encuentro, 5 maggio Perugia Picasso, Cuba e Beppe Saronni, gran finale

Encuentro, 5 maggio Perugia Picasso, Cuba e Beppe Saronni, gran finale. Il programma dell’ultima giornata del festival di letteratura ispanoamericana.

© Protetto da Copyright DMCA

I grandi scrittori ispanoamericani, due premi Strega, il teatro, la musica, il cinema, lo sport. Sei scuole e cinque biblioteche coinvolte in tutta l’Umbria, iniziative a Roma e nelle principali città della regione, collaborazioni con le maggiori istituzioni culturali del territorio e del Paese. Si chiude oggi la sesta edizione di Encuentro, la più ricca di sempre.

Una domenica tutta perugina. Si comincia alle 11 a Officine Fratti con la presentazione di Altravana (Giulio Perrone) di Davide Barilli, un contro-reportage sulla capitale cubana e la sua anima alternativa e letteraria di cui l’autore discuterà insieme a Giovanni Dozzini e all’ex senatore Leonardo Caponi. A mezzogiorno Encuentro fa di nuovo tappa alla Galleria Nazionale dell’Umbria con la lezione di Caterina Bon Valsassina sul tema “Picasso e la guerra”.

LEGGI ANCHE: Perugia, Encuentro, a sorpresa bis di Luis Sepulveda alla Sala dei Notari

Pomeriggio allo Zenith. Alle 17 la proiezione del documetario Vida y Ficción di José Ovejero e Edurne Portela, un’indagine sul senso della scrittura oggi con interviste ai più grandi scrittori ispanoamericani contemporanei. Alle 18 il dibattito plenario finale con tutti gli ospiti di Encuentro 2019: Nona Fernández, José Ovejero, Edurne Portela, Leonardo Padura Fuentes, Paco Taibo II, Bruno Arpaia e Giovanni Dozzini cercaranno di spiegare perché, oggi, si scrive ancora.

Grande chiusura alle 21.30 al Postmodernissimo dedicata all’epica del ciclismo. Ne parleranno Paco Taibo II, che ha ereditato dal padre, il grande scrittore e cronista Paco Taibo I, per anni corrispondente al Tour de France per la stampa messicana, la passione per le due ruote, il giornalista della “Gazzetta dello Sport” Marco Pastonesi e uno dei miti di sempre della bicicletta italiana, Beppe Saronni. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Il festival è organizzato dall’associazione Encuentro e Arci Umbria col sostegno di Regione Umbria, Istituto di Mediazione Linguistica, Kimbo, Instituto Cervantes e il contributo di Europe Direct e Cet. Gode del patrocinio di Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Comune di Corciano, Comune di Foligno, Comune di Gubbio e Comune di Terni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*