EOS FESTIVAL, musica, cultura e artisti di strada

EOS FESTIVAL, musica, cultura e artisti di strada, giochi, gastronomia food e beverage nel cuore del Salento

EOS FESTIVAL, musica, cultura e artisti di strada

29 Luglio – EOS FESTIVAL Anteprima
Mino De Santis in concerto
Tamburellisti di Torrepaduli in concerto
Gruppo Astrofili del Salento con telescopi per ammirare pianeti e stelle

30 Luglio – EOS FESTIVAL Bimbi
La Combriccola di Boe in concerto
Giocoleria con Dario Cadei Trampuglia
Giochi, Gonfiabili e piscina notturna

L’anteprima della seconda edizione di Eos Festival, evento ideato e organizzato da Dilinò in collaborazione con il comune di Bagnolo del Salento e l’associazione Gli amici di Bagnolo.

Nel cuore del Salento il 29 e 30 luglio in Piazzetta degli Eventi – Via Martiri d’Ungheria e in Piazza San Giorgio a Bagnolo del Salento (LE) l’anteprima della seconda edizione di Eos festival. Ideata e organizzata da Dilinò in collaborazione con il comune di Bagnolo del Salento e l’associazione Gli Amici di Bagnolo una due giorni di eventi musicali e culturali, giochi per grandi e piccoli, tanti artisti e un programma capace di attirare un pubblico variegato ed eterogeneo tra musica, cultura, stand gastronomici food & beverage.

Si parte venerdì 29 luglio con Eos Festival Anteprima che ospita in Piazzetta degli Eventi – Via Martiri d’Ungheria lo spettacolo musicale di Mino De Santis, il noto cantautore salentino -testimone di usi e tradizioni del meridione, di storie di vita tra il triste ed il comico e in grado di affrescare poeticamente vizi e virtù dell’umano- presenterà i brani del suo ultimo album “Sassidacqua” dove duetta con il leader dei Negramaro, Giuliano Sangiorgi nel brano “Caddhripulina” e vanta la presenza delle cantanti Cristina Verardo e Marta De Giuseppe. Ospite del brano di fresca pubblicazione “Le strate dellu Sud” di Nandu Popu dei Sud Sound System.

A seguire il concerto di uno dei maggiori gruppi di musica popolare salentina, i Tamburellisti di Torrepaduli, tra i più noti ed attivi gruppi che hanno fatto conoscere la musica tradizionale salentina in tutto il mondo. Tra i primi progetti di rivalutazione della pizzica, che da secoli la tradizione popolare del Salento utilizza come terapia, i Tamburellisti di Torrepaduli hanno inciso numerosi album e suonato in tutto il mondo incontrando grande favore nel pubblico e segnando una decisa svolta nella musica popolare pugliese e italiana. Hanno sempre sorpreso tutti con il virtuosismo delle percussioni, con le tecniche vorticose della danza e con i contenuti artistici e poetici delle loro canzoni. Con i loro concerti inediti e pionieristici, divengono i protagonisti della riaffermazione della dimenticata pizzica pizzica. Partecipano in numerose televisioni e radio, italiane e sono presenti in numerose opere cinematografiche. Attualmente in tour con il loro “La via dell’armonia” Tour.

Durante la serata in Piazza San Giorgio il Gruppo Astrofili del Salento con i suoi telescopi farà conoscere le meraviglie del cielo, con un viaggio intorno alle stelle, la visione dei pianeti Saturno e Giove e alcuni oggetti del profondo cielo, la mostra fotografica “Ai confini dell’Universo” e proiezione di filmati astronomici per tutti gli appassionati di astronomia e non solo.

Si continua sabato 30 luglio con Eos Festival Bimbi una vera e propria Notte Bianca per grandi e bambini con l’allestimento in Piazza San Giorgio di giochi e gonfiabili di vario tipo oltre all’attrazione della serata, la piscina notturna con possibilità di fare un bagno sotto le stelle. E ancora artisti di strada con lo spettacolo di giocoleria di Dario Cadei di Trampuglia, Trampoliere Fantasista Itinerante. Sul palco di Piazzetta degli Eventi – via Martiri d’Ungheria si accende la musica con il concerto de La Combriccola di Boe collettivo di musicisti che presenta uno spettacolo capace di rievocare le più belle sensazioni e i ricordi dell’infanzia con le sigle dei cartoni animati, dei film e dei telefilm.

La band si compone di cinque elementi: Andrea Cananiello (Voce solista), Marco Afrune (Basso e voce), Cristian Conte (Chitarra e voce), Vittorio Urso (Batteria e voce) e Danilo Troisi (Tastiere). Lo spettacolo della Combriccola non si limita solo all’esecuzione delle sigle dei cartoni animati, ma è un mix di inaspettati collegamenti, mashup e citazioni a celebri brani del panorama italiano e internazionale che rendono i medley vivaci, incalzanti e mai banali con sketch ironici e divertenti. Il tutto impreziosito dalla performance live in cosplay, con coloratissimi costumi dei personaggi più celebri dei cartoni animati. Il giusto spettacolo per una serata dedicata ai bambini di tutte le età.

Durante le due serate possibilità di cena con forniti stand gastronomici food & beverage. Un appuntamento da non perdere con la buona musica, la cultura, il divertimento per grandi e bambini e la buona cucina.
Ingresso Gratuito.
Info: centro@dilino.com – 3207455943

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*