Cospea Village si apre all’arte, ospita la mostra ‘Arterni’ e giovani artisti

Fino al 15 novembre in galleria alcune opere dell’esposizione organizzata da Hashtag

Cospea Village si apre all’arte, ospita la mostra ‘Arterni’ e giovani artisti

Cospea Village si apre all’arte, ospita la mostra ‘Arterni’ e giovani artisti

Il Cospea Village di Terni, in linea con la sua vocazione di centro di socialità oltre che di polo commerciale, si apre alle arti e ai giovani artisti ospitando in galleria alcune delle opere della mostra pittorica e di arti grafiche ‘ArTerni’, in scena fino a lunedì 15 novembre.


Fonte: Carla Adamo e Avi News


Non solo centro commerciale, dunque, ma anche spazio espositivo e luogo di cultura con un’attenzione verso le giovani risorse del territorio. Sono dieci gli artisti emergenti coinvolti nella mostra organizzata da ‘Hashtag – eventi & Masterclass’ e patrocinata dal Comune di Terni, Sofia Amendolia, Erika Cesaroni, Christian Coletti, Jennifer De Gioia, Kamila Kerminova, Giacomo Onorato, Emanuele Persichetti, Daniel Pisanu, Orietta Tartari, Edoardo Vitali, ai quali è stata offerta la possibilità di esporre le proprie opere in diversi spazi della città. Oltre che il Cospea Village, i luoghi di questa esposizione diffusa sono dieci locali di Terni: Caffè Repubblica, Gelateria Europa, Il Portale, Le Bistrot, Livingstone Pub, Met, Momà, Oggetti Fantastici, Rolando, Tabardinn Pub.

“Lo scopo della “”Hashtag – eventi & Masterclass” di Jonathan Cresta – hanno spiegato gli organizzatori – è quello di curare eventi culturali (quali mostre, letture dal vivo), di intrattenimento (concerti, spettacoli teatrali), masterclass e convegni, al fine di offrire una vetrina professionale agli artisti che decideranno di aderire e una piattaforma di svago per il pubblico. L’evento capostipite è rappresentato da ArTerni”. “Il centro commerciale Cospea Village – commentano dalla struttura – si mette a disposizione per questa vetrina e questo scambio culturale, già al lavoro per altri progetti futuri, che arricchiranno la città di Terni”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*