Corsa all’Anello a Narni e il programma in piattaforma 3D, dal 29 aprile al 3 maggio 🔴 Video

Dal 29 aprile al 3 maggio una cinque giorni di eventi digitali e forni e taverne aperti per l’asporto

 
Chiama o scrivi in redazione


Corsa all’Anello a Narni e il programma in piattaforma 3D

Corsa all’Anello a Narni e il programma in piattaforma 3D 🔴 Video

Dal 29 aprile al 3 maggio, Narni si tufferà di nuovo nel Medioevo con “Primo Aevo”, edizione digitale 2021. La manifestazione rappresenta la prima parte, virtuale, che anticipa Secundo Aevo, che si terrà a settembre. Gli eventi si svolgeranno nelle modalità consentite dall’andamento della pandemia e non saranno in presenza, motivo per il quale verrà allestito uno “studio televisivo” al Palazzo dei Priori, da dove tutti gli appuntamenti verranno trasmessi in streaming sui canali ufficiali della Corsa all’Anello.

PIATTAFORMA 3D – Grande novità dell’edizione digitale è la piattaforma 3d, un mondo virtuale dove tutti gli amici della Corsa all’Anello potranno incontrarsi in totale sicurezza. Nella piattaforma social si potrà interagire in tempo reale, attraverso degli avatar che potranno essere personalizzati e potranno assomigliare alle persone che li creeranno. Nel mondo virtuale ci saranno una serie di ambienti come la piazza, il palazzo dei Priori con una serie di mostre virtuali, il Campo de li Giochi, dove gli avatar potranno sfidarsi in un social game che riprodurrà la Corsa all’Anello, una sala cinema dove si potranno vedere dei video, in una poltrona virtuale con pop corn ed una taverna che riprodurrà quelle della festa e dalla quale si potranno anche ordinare i piatti da asporto. Si potrà accedere alla piattaforma, attraverso una sezione dedicata sul sito ufficiale della Corsa all’Anello, dal computer, dallo smartphone e tramite visore vr.

PROGRAMMA – Il programma, che si snoderà nei giorni indicati, comprende conferenze, spettacoli, interviste, video, mostre e tour virtuali, momenti di intrattenimento ed appuntamenti gastronomici. Ci saranno ospiti di rilievo come Giovanna Baldissin Molli, Duccio Balestracci, Goffredo degli Esposti dei Micrologus, Massimo Montanari e Elena Percivaldi.

WORKSHOP – Durante l’evento l’Associazione Corsa all’Anello farà partire tre workshop inseriti nel progetto più ampio dell’Università del Medioevo Ricostruito. Parliamo del workshop di drammaturgia con Davide Sacco, di Cornamuse con Goffredo degli Esposti e il Laboratorio di cucina medievale con Elisabetta Carli. I workshop, che si terranno l’1 e 2 maggio fanno capo a tre progetti distinti e rappresentano il primo step di un percorso che si snoderà nei mesi futuri. I tre laboratori verranno effettuati in videoconferenza. Per info e prenotazioni si può accedere alla sezione workshop (canale dedicato) del sito ufficiale della Corsa all’Anello www.corsallanello.it, compilando l’apposito form.

 

ASPORTO FORNI E TAVERNE – Per l’occasione i forni e le taverne dei tre terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria, saranno aperti per i pasti da asporto. La Taverna degli Anelli del terziere Santa Maria sarà aperta per asporto e domicilio il 29 e 30 aprile e l’1, 2 e 3 maggio a cena dalle 18,30 alle 21,30 e a pranzo l’1 e 2 maggio dalle 12 alle 14,30. Il menù presenta vellutata di piselli con pancetta e pane croccante e arrosticini (acqua, vino in bottiglia, birra). Per info e prenotazioni: 3935358838. Il terziere Mezule aprirà il forno con la tradizionale focaccia bianca, su ordinazione, dal 23 aprile al 9 maggio, tutti i giorni a partire dalle 19. Per info e ordinazioni: 3287148859. L’osteria del terziere Fraporta sarà aperta per l’asporto dal 30 aprile al 3 maggio, a partire dalle 19. Il menù presenta due piatti tipici delle taverne: zuppa di fave fresche e fegatelli. Per info e prenotazioni: 3483418989.

PROGRAMMA COMPLETO – Ecco tutto il programma dell’edizione digitale i cui eventi verranno trasmessi sui canali ufficiali della Corsa all’Anello: faceboo, sito e youtube.

29 aprile – Alle 17,30 con il banditore, seguito alle 18 dal video “La lavorazione della cera d’api nel medioevo”, spiegazione teorica e pratica dei diversi passaggi necessari per la produzione di ceri e dupleri in cera d’api nel medioevo. Dagli ambienti medievali del terziere Fraporta. Alle 18,10 ci sarà il video “Negli ambienti del Terziere Santa Maria”, a cura del terziere arancioviola ed alle 18,30 “Il nostro saluto giornaliero” a cura del gruppo musici Fraporta. Alle 18,45 sarà la volta del talk “San Giovenale, Patrono cittadino e i Santi nell’Alto medioevo”, con la partecipazione della studiosa e scrittrice Elena Percivaldi e di Don Sergio Rossini. Alle 21 ci sarà il talk “Vox populi”, intervista ai protagonisti della tradizione, i gruppi musici. Saranno ospiti i responsabili dei gruppi musici e verrà tramessa la visione dei video realizzati dai gruppi musici della Città di Narni.

 30 aprile – alle 12 ci sarà “Il nostro saluto giornaliero”, a cura del gruppo musici Fraporta, mentre alle 16,30 sarà la volta del video “A lume di Candela”, a cura del terziere Mezule. Alle 17,30 ci sarà il talk “Tracce presenta: Incontro fra le Accademie di Belle Arti di Roma e di Perugia, il Liceo artistico di Terni e gli artisti Mauro Pulcinella e Ugo Antinori”. Alle 18.30 ancora “Il nostro saluto giornaliero” a cura del gruppo musici Fraporta ed alle 19 “Gli aperitivi delle pergamene”, divagazioni storiche in compagnia di un bicchiere di vino abbinato al tema della discussione (in collaborazione con l’associazione produttori ciliegiolo di Narni). Si partirà con “In taverna quando sumus” di Bruno Marone di Narni. Cantina: Leonardo Bussoletti. Alle 21 ci sarà il talk “In Arte Veteri” dedicata all’Università del medioevo Ricostruito. Veranno intervistati i docenti dei workshop e ci sarà la presentazione dei corsi.

1 maggio – Alle 10,30 si inizierà con il talk “De Arte Coquinaria”, video “Una ricetta del medioevo per scoprire le abitudini dei nostri antenati”, con la spiegazione teorica e pratica di una ricetta proveniente da un ricettario di fine ‘300. Parteciperà il cuoco Giovanni Pedercini. Verrà trasmesso anche il video “Cucurbitas e Fasiolum…prima del 1492”, descrizione dell’officina delle spezie e dell’orto dei semplici del terziere Fraporta. Alle 11,50 sarà la volta de “Il nostro saluto giornaliero” dei musici di Fraporta ed alle 12 il talk “Alla ricerca del gusto medievale”, conferenza introduttiva al laboratorio di cucina medievale. In collegamento Massimo Montanari. Alle 15.30 partirà il laboratorio di cucina medievale (docente Elisabetta Carli) ed alle 16.30 quello di drammaturgia (docente Davide Sacco). Alle 17 si procederà con la visione di “What a wonderful world”, video a cura degli Sbandieratori Città di Narni ed alle 18 partirà il laboratorio cornamuse (docente Goffredo degli Esposti). Alle 18 “Il nostro saluto giornaliero” ed alle 19 “Gli aperitivi delle pergamene con “Dieci denari per cento libbre” di Mariella Agri e Claudio Magnosi. Cantina: Gabriele Giovannini. Alle 21 verrà trasmesso il video “L’assenza è presenza: ancora una volta un Uruguay”, omaggio ad Andrea Nicola, a cura del gruppo musici terziere Fraporta. Alle 21,10 sarà la volta del talk “Gattamelata” con intervista ai protagonisti degli eventi: Germano Rubbi, Compagnia de lo Grifone, Giovanna Baldissin Molli e Compagnia Gens Innominabilis. Ci sarà la presentazione dei video sul Gattamelata a cura della Compagnia de lo Grifone e di Germano Rubbi.

 2 maggio –  inizierà alle 10 con l’intervista ai protagonisti della tradizione, gruppi danza. Ospiti saranno le danzatrici dei gruppi che presenteranno i video: “L’arte del bel danzare”, a cura di La Pazzia del ballo – gruppo danze storiche del terziere Fraporta, “Quando l’unione fa la forza. Il nostro messaggio di speranza”, a cura del gruppo danza Walpurgis del terziere Santa Maria”, “In danzar io nasco e con lieto passo da sventura mi farò fuggisco”, a cura del gruppo teatro danza Il Corteggio del terziere Mezule. Alle 11 ci sarà il talk “Le Armature” con ospite Marco Carlini. Verrà trasmesso il video “L’uomo di ferro”, descrizione delle armature del terziere Fraporta a cura del terziere Fraporta. Alle 11,50 “Il nostro saluto giornaliero” dei musici di Fraporta di Narn ed alle 12 il laboratorio di cucina maedievale. Alle 15 ci sarà la presentazione di: “Narnia me genuit, Gattamelata fui”, la quarta edizione del concorso di disegno “Ritorno al Medioevo”, Premio Ninny Tenuzzo, a cura del terziere Mezule. Alle 16,15 verrà trasmeso il video “Trilogia della pesta”, a cura del gruppo giornata medievale del terziere Mezule. Alle 16,30 il laboratorio di drammaturgia. Alle 16,45 sarà la volta del video “La bacheca degli anelli, racconti di vittorie.”, a cura del terziere Santa Maria ed alle 17 “Ricreare un abito medievale: il Capo Priore”, descrizione dell’abito del Capo Priore di Fraporta a cura della sartoria del terziere Fraporta. Alle 17,30 “Cucinare e Far di Conto”, a cura del Terziere Mezule. Alle 18 “La donna del ‘300 nelle sue sfumature”, i momenti più caratterizzanti della figura femminile nel Trecento raccontati nelle ultime giornate medievali del terziere Santa Maria. Alle 18,30 sarà la volta de £l nostro saluto giornaliero” ed alle 19 de “Gli aperitivi delle pergamene”, con “Narni nella sua prima era cristiana” di Bruno Marone. Cantina: Tenuta Cavalier Mazzocchi. Alle 21 ci sarà il talk “La Consegna dei ceri”. Ospiti: Roberto Pileri, Carlo Capotosti. Intervista alle autorità medievali di oggi, dai priori al sindaco. A mezzanotte sarà la volta dell’Acali a San Giovenale, brindisi goliardico dei contradaioli.

3 maggio – Alle 10.30 verrà trasmessa la Solenne Pontificale di San Giovenale dalla Cattedrale di Narni ed alle 12 “Il nostro saluto giornaliero”. Alle 12,30 ci sarà la video esecuzione dell’inno di San Giovenale a cura dei Narnia Cantores e dei Gruppi Musici della città di Narni. Alle 15,30 sarà la volta del talk con interviste ai cavalieri ed al settore tecnico ed alle 17,30 “La festa in armi”. Alle origini della Corsa all’Anello, dibattito sulle varie tesi di ricostruzione della Corsa del 1371. Con la partecipazione straordinaria di Duccio Balestracci. Alle 18,30 “Il nostro saluto giornaliero” ed alle “Gli aperitivi delle pergamene, con “Lo Spirito Divino di Narni e S. Martino” di Patrizia Nannini. Cantina: Ruffo della Scaletta. Alle 21 il talk “Appuntamento a Settembre” con il paggio dei Clerici Vagantes.Alle 21,50 ci sarà uno spettacolo pirotecnico, offerto dal Castello di Montignano Relais &Spa.

Tutti i giorni – Tutti i giorni in proiezione dalla sala cinema virtuale della piattaforma 3D: Dante 700 – Inferno – Testimonianze dal contagio – Documentario Gattamelata – Documentario Guerra di Storia –  “Narni, AD 1250”, Docu-fiction di Roberto Vallerignani. Sul sito web le mostre virtuali: Costume, Ceri, Anelli.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*