Città di Castello Dà il Via alla Demolizione della Storica Dante Alighieri

L'inizio della demolizione segna la fine di 62 anni di storia della Dante Alighieri

Città di Castello dà il via alla demolizione storica Dante Alighieri

Città di Castello dà il via alla demolizione storica Dante Alighieri

Città di Castello – Gli operai hanno dato inizio alla demolizione della storica scuola “Dante Alighieri”, un edificio che ha segnato 62 anni di storia nella periferia di Città di Castello. Mentre gli insegnanti e gli ultimi studenti lasciavano le aule, l’edificio veniva svuotato e demolito, aprendo la strada a una nuova fase della vita educativa della città.

La Dante Alighieri, simbolo per la comunità, sarà sostituita da un moderno complesso scolastico di circa 4 mila metri quadrati, finanziato con oltre 12 milioni di euro provenienti dal PNRR, dal fondo nazionale per le opere indifferibili, dal conto termico GSE e dal cofinanziamento del Comune. La consegna dei lavori è prevista entro il 31 marzo.

Mentre il vecchio edificio cede il passo al nuovo, gli studenti troveranno temporaneamente rifugio nelle aule fornite dal comune presso la sede provvisoria del centro sociale del quartiere Madonna del Latte. Coloro che frequentavano la Dante Alighieri saranno divisi tra questo spazio e la scuola media Giovanni Pascoli, coinvolgendo circa 110 ragazzi.

L’attesa per la realizzazione della nuova scuola culminerà entro il 2026, quando si prevede che i lavori saranno completati, dando vita a un moderno istituto educativo pronto ad accogliere oltre 300 studenti. Il ciclo di demolizione e costruzione sottolinea il costante impegno di Città di Castello nel fornire infrastrutture all’avanguardia per la crescita e l’educazione della comunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*