Guardie zoofile e Comune Terni, più controlli sulla conduzione degli animali

 
Chiama o scrivi in redazione


Guardie zoofile e Comune Terni, più controlli sulla conduzione degli animali

Guardie zoofile e Comune Terni, più controlli sulla conduzione degli animali

La giunta comunale ha approvato una convenzione innovativa tra Comune e associazioni di volontariato che si occupano della tutela degli animali per lo svolgimento di attività di vigilanza, controllo e prevenzione sulla corretta conduzione degli animali d’affezione.

Sono state coinvolte le associazioni legalmente riconosciute presenti sul territorio che svolgono le attività di Guardia Zoofila (CERS; Guardia nazionale ambientale; AEZA e P.C.C.). Queste associazioni, tramite la convenzione, collaboreranno al controllo sul decoro urbano cittadino. L’accordo sottoscritto in via sperimentale durerà un anno con possibilità di proroga. Le attività di vigilanza inizieranno a metà gennaio.
© Protetto da Copyright DMCA

“Grazie alle associazioni che si sono rese disponibili senza spese da parte dell’Amministrazione – dichiara l’assessore alla polizia locale Giovanna Scarcia –  sarà incrementato il controllo sul territorio già effettuato dalla Polizia Locale, con l’apporto dei volontari che potranno vigilare sul rispetto delle regole per chi conduce con sé animali d’affezione nei parchi e nei giardini pubblici e anche sul randagismo,”.

“Come assessore al benessere animale – dichiara Cristiano Ceccotti – mi preme evidenziare che abbiamo intrapreso un percorso innovativo. Con la convenzione deliberata tuteliamo i diritti dei cani e dei loro proprietari e garantiamo più efficacemente a tutti i cittadini il diritto a vivere gli spazi verdi e le vie e piazze cittadine in tranquillità, sia sotto l’aspetto igienico-sanitario, che di sicurezza personale”. “Ringrazio perciò tutte le associazioni coinvolte e tutte quelle che, avendone titolo, vorranno in seguito aderire a quest’iniziativa che non riguarda solo i controlli, ma anche la prevenzione prevedendo attività di educazione civica”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*