Rifiuti: Briziarelli (Lega), bene operazione NOE, non abbassare guardia

Rifiuti: Briziarelli (Lega), bene operazione NOE, non abbassare guardia

Rifiuti: Briziarelli (Lega), bene operazione NOE, non abbassare guardia

“Ringrazio i carabinieri del NOE e magistrati competenti che, stamani, hanno sferrato un colpo durissimo ad una organizzazione criminale con base in Umbria, ramificazioni anche in altre regioni italiane e con un importante terminale in Emilia Romagna che si occupava di fornire le false certificazioni, dedita allo smaltimento illegale di pannelli fotovoltaici. L’indagine conferma, se ancora ce ne fosse bisogno, che non esistono isole felici.

Tra i reati contestati figura il traffico internazionale illecito di rifiuti, a dimostrazione della dimensione raggiunta dal fenomeno e di come questo oramai rappresenti un consolidato business per organizzazioni criminali senza scrupolo. La mole di capitali sequestrati, ben 40 milioni di euro, e il numero di società altrettanto disposte a sequestro giudiziario, ben 12, confermano come nei confronti del fenomeno non possa essere abbassata la guardia.

In qualità di vicepresidente della commissione bicamerale sugli ecoreati chiederò alla stessa, prima di concludere l’indagine sull’Umbria che abbiamo in corso e per arricchirla di nuovi ed importanti contributi, di audire il NOE, consentendo così a tutti i commissari uno sguardo completo su questa operazione anche per poter evidenziare quegli aspetti che questa operazione può riflettere su altre indagini a cui la commissione lavora, come ad esempio l’inchiesta su scala nazionale relativa ai RAEE (rifiuti ambientali elettrici ed elettronici) e sul traffico internazionale dei rifiuti”.

Così in una nota il senatore umbro della Lega Luca Briziarelli, vicepresidente della commissione parlamentare di inchiesta sugli ecoreati.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*