Musica, al via XXXIII Festival Nuoro Jazz

Fino al 26 agosto in programma i seminari di Jazz organizzati dall'Ente Musicale di Nuoro

Musica, al via XXXIII Festival Nuoro Jazz

Musica, al via XXXIII Festival Nuoro Jazz

“Indomu è un omaggio a “dove tutto è iniziato”. Alla terra natale, la Sardegna e soprattutto a Nuoro Jazz, dove è esplosa la scintilla per il jazz”. Si presenta così Maurizio Congiu, al centro dell’appuntamento di domani (venerdì 20) con il XXXIII Festival Nuoro Jazz, che ogni sera accompagna con i suoi concerti le attività didattiche dei Seminari di jazz organizzati dall’Ente Musicale di Nuoro, in corso nel capoluogo barbaricino fino a giovedì prossimo (26 agosto).

Il contrabbassista sardo sarà sul palco allestito nel Giardino della Biblioteca Satta, in piazza Asproni, a partire dalle 21, alla testa del suo progetto Indomu, appunto, che riunisce tre apprezzati musicisti della scena jazzistica francese, il sassofonista Baptiste Herbin, il pianista Julian Le Prince Caetano e il batterista Martin Wangermee.

A far da preludio al concerto di Maurizio Congiu, un altro appuntamento musicale in programma nel tardo pomeriggio, alle 18.30, nello Spazio Ilissio al civico 23 di via Brofferio.

Reduce dal concerto della sera prima col trio Voltage, il chitarrista Bebo Ferra si presenta in solitudine con il suo progetto ‘Jazz vs. Corona’, una selezione dal diario musicale del lockdown, nato involontariamente con il pensiero di dare un proprio contributo per sostenere la speranza attraverso la musica e diventato un appuntamento immancabile, richiesto ‘a gran voce’ dal pubblico della rete. In programma 51 brani per 51 giorni in 51 versioni inedite, un’incredibile occasione di crescita umana e musicale. (Cap/Adnkronos)

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*