Viabilità, terremoto e ricostruzione riapre strada Preci-Saccovescio

devastata dal sisma del 2016 Progetto e lavori curati dall’Ufficio tecnico della Provincia di Perugia Taglio del nastro il 5 aprile alle 10.30

 
Chiama o scrivi in redazione


Viabilità, terremoto e ricostruzione riapre strada Preci-Saccovescio

Viabilità, terremoto e ricostruzione riapre strada Preci-Saccovescio

Dalla mattina del 5 aprile sarà riaperta al transito autoveicolare la strada provinciale 476/3 di Norcia nel tratto Preci-Saccovescio dove a causa dei tragici eventi sismici del 24 agosto e del 26 e 30 ottobre 2016 si erano verificati crolli di massi rocciosi di grandi dimensioni che avevano  letteralmente devastato un lungo tratto di questa importante arteria di collegamento tra Preci e Norcia.

La Provincia di Perugia, attraverso l’area progettazione, attivando le risorse messe a disposizione per la ricostruzione per un milione e 650mila euro, ha realizzato il progetto esecutivo che ha comportato la bonifica e il consolidamento del versante dal  chilometro 2+500 al chilometro 4+850 con mitigazione del rischio geologico e messa in sicurezza.

La riapertura strada sarà inaugurata il 5 aprile alle ore 10.30 a Preci, alla presenza dei Consiglieri provinciali delegati alla viabilità, e dai tecnici della Provincia di Perugia l’ingegner Giovanni Solinas, Responsabile dell’Ufficio progettazione e il geologo Alfredo Cioli, responsabile del progetto e direttore dei lavori la cui stima e contabilità sono stati curati dal geometra Mario Verdolini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*