Ministero incontrerà Comitato Pro Basilica identica di Norcia, un buona notizia

Tesei e Salvini a Norcia, Pd: «Ma che hanno fatto quando erano al governo»

Ministero incontrerà Comitato Pro Basilica identica di Norcia, un buona notizia

Siamo stati oggi contattati, finalmente, dagli Uffici competenti del Mibac. Il Comitato Pro Basilica identica di Norcia verrà ricevuto venerdì 27 settembre a Roma dai Sovrintendenti Iannelli e Mercalli. Ciò al fine di esporre loro la nostra posizione e le più recenti istanze collegate alla recente scossa 4.1 di alcuni giorni fa, nonché ricevere aggiornamenti circa le lunghissime procedure che interessano tutto il il processo materiale e progettuale di recupero e quindi di ricostruzione del monumento in questione. Si ringrazia in particolare il Ministro Dario Franceschini per il gentile interessamento che ha consentito questo incontro; sollecitudine apprezzabile che, ci auguriamo, possa continuare sempre così attenta nel tempo. /Francesco Ferrari


La lettera di richiesta del Comitato Pro Basilica identica di Norcia, un buona notizia

Preg.mo ministro Franceschini, (…).
Siamo un piccolo comitato spontaneo costituito da nursini e oriundi. La nostra denominazione, dalla quale si intuisce il nostro chiaro punto di vista sulle modalità di recupero che riteniamo più giuste per la nostra Basilica distrutta dal terremoto, è “Pro Basilica identica”.
Dal settembre 2018 ci siamo attivati in tal senso, sensibilizzando l’opinione pubblica e gli uffici della Sovrintendenza Speciale del Mibac, nella persona dell’Ing. Iannelli e in quella della Commissione presieduta dal prof. Paolucci, che hanno accolto positivamente il nostro punto di vista nel “Documento di Indirizzo per la ricostruzione” della Basilica stessa.
Oggi siamo a lei, dopo aver espresso il primo di settembre al Sovrintendente le nostre preoccupazioni dopo le recenti scosse con epicentro proprio a Norcia, al fine di informarLa di quanto stiamo facendo in relazione ai lunghissimi tempi di intervento che purtroppo interessano il luogo natale del Patrono d’Europa.
Non la disturbiamo oltre, ma inseriamo qui in copia quanto recentemente realizzato a livello di allarmato comunicato-stampa, allegando anche l’indirizzo della nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/BasilicaComEra/ , che utilizziamo per sensibilizzare la società civile in relazione agli scopi della nostra piccola, ma importantissima, battaglia culturale e identitaria.
Ci farebbe piacere incontrarLa, per meglio manifestarLe le nostre idee, nello spirito di collaborazione tra cittadini attivi e Istituzioni che siano realmente attente ai propri territori, quelli che, come in questo caso, risultano quasi schiacciati da una ricostruzione che non parte, dopo esser stati indeboliti dalla forza imperscrutabile della Natura.
Cordiali saluti e anticipatamente grazie per il suo interessamento.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
27 × 23 =