UmbriaFiere, allo Show dei motori il settore automotive fa spettacolo

UmbriaFiere, allo Show dei motori il settore automotive fa spettacolo

UmbriaFiere, allo Show dei motori il settore automotive fa spettacolo Ciak, motori, azione. Il set è allestito ma non si tratta di un film bensì di una nuova edizione de ‘Lo show dei motori’ che si è aperta venerdì 25 maggio al centro fieristico UmbriaFiere di Bastia Umbra. Dopo il successo dello scorso anno e quello registrato nella trasferta all’Arezzo Fiere e congressi ad aprile di quest’anno, il terzo episodio dello spettacolo riservato agli appassionati del settore motociclistico e dell’automotive è servito. A inaugurare l’evento c’erano il suo patron Emily Granieri, l’assessore a sicurezza stradale, trasporti e mobilità della Regione Umbria Giuseppe Chianella, il sindaco di Bastia Umbra Stefano Ansideri e il presidente dell’Automobile club Perugia Ruggero Campi.

LEGGI ANCHE: Bastia Umbra, al via la kermesse dei motori, l’evento per due e quattro ruote

Fin dalla mattina si è registrato un notevole numero di visitatori che è andato via via aumentando nelle aree esterne riservate a go-kart, off-road, taxi drift, car tuning e freestyle motocross. Qui per tutta la durata della manifestazione ci si potrà divertire a osservare le esibizioni degli stunt-man del team Franco Medici o del team Daboot che vede coinvolti in adrenaliniche acrobazie Vanni Oddera, impegnato anche nella mototerapia per ragazzi speciali, Dan Serblin, Maurizio Icio Poggiana e Davide Rossi (previsti tre spettacoli al giorno).

All’interno dei padiglioni invece, il numero 7 è dedicato al motociclismo hot road, l’8 ad attività per bambini (con pista moto e area giochi) e il 9 agli stand espositivi delle principali case automobilistiche. Spazio anche ai simulatori della Formula 1, per provare l’ebbrezza di stare in pista, alle esposizioni di auto e moto d’epoca ma anche alle ‘auto del futuro’ ecosostenibili e alle supercar Lamborghini, senza dimenticare la possibilità di ammirare da vicino la Ducati di Andrea Dovizioso.

Lo show dei motori è anche musica, con concerti live e dj set dalle 20 alle 24: venerdì 25 c’è la band Liga+; sabato 26 Blasco rock band e domenica 27 grande attesa per Andrea Damante, il dj veronese premiato come miglior guest dj 2017 al Dance music awards, che scandirà il pomeriggio con il ritmo dei suoi brani.

Damante non sarà però l’unico special guest di questa edizione perché sabato 26 alle 11 lo precederà Niccolò Antonelli, pilota ufficiale della Sic 58, squadra corse di Paolo Simoncelli, e membro della Vr46 riders academy. “Una manifestazione – ha commentato Chianella – che ormai si è affermata qui a Bastia da alcuni anni, importante perché attrae amanti dei motori e ha una proposta varia con iniziative volte a promuovere anche la sicurezza stradale.

Credo che l’organizzazione si stia sempre più specializzando”.  “Il centro fieristico – ha dichiarato il sindaco Ansideri – ha una collocazione baricentrica rispetto alla regione perché è servito benissimo dal sistema viario e ciò fa sì che tutte le iniziative ospitate hanno un successo straordinario.

Questo evento ha avuto un incremento notevole negli anni, e porta sempre tante novità”. “Emily Granieri – ha concluso Campi – è un carissimo amico che stimo per quello che è riuscito a fare in questi anni, portando anche fuori regione la manifestazione. Oggi qui c’è di tutto, esposizioni di automobili, esibizioni di piloti, momenti di educazione stradale, appassionati di auto e moto storiche e c’è anche il presidente dell’Aci di Perugia perché in queste situazioni vogliamo anche noi essere presenti e dare il nostro contributo”.

A lo show dei motori non mancheranno, infine, spettacoli e workshop di burlesque e fotografia. Per informazioni e aggiornamenti si può visitare il sito www.loshowdeimotori.it o la pagina Facebook Lo show dei motori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*