Sir Safety Conad Perugia, Superlega Serie A1 maschile di volley

Via della giunta al progetto di valorizzazione del palazzetto dello sport fase 2

da Simone Camardese
Sir Safety Conad Perugia, Superlega Serie A1 maschile di volley – L’ultima ripresa! Suona il gong di gara 5 tra Sir Safety Conad Perugia e Diatec Trentino. Tutto pronto al PalaEvangelisti per domani sera quando, fischio d’inizio alle ore 20:30, i Block Devils sfideranno i trentini per il quinto e decisivo atto della semifinale playoff. Situazione in perfetta parità dopo che le due formazioni hanno rispettato il fattore campo nelle prime quattro partite della serie. Chi vince sfida Civitanova in finale scudetto, chi perde chiude la propria corsa nella post season.

Leggi anche: Sir Sicoma Volley batte Diatec Trento, 3 a 2, gran cuore al PalaEvangelisti [foto]

C’è poco spazio per le chiacchiere, per dire che è un match basilare per Perugia, per raccontare di quanto tutti dalle parti di Pian di Massiano ci tengano a proseguire nel sogno tricolore. La parola, quella definitiva ed incontrovertibile, la darà il taraflex domani sera con il PalaEvangelisti chiamato, per l’ennesima volta, ad essere un fattore. Il pubblico perugino, conscio del peso della posta in palio, ha risposto presente nonostante l’infrasettimanale. Tantissimi i biglietti venduti con il palazzetto vestito a festa e pronto come non mai a soffiare forte, ma forte davvero, alle spalle dei Block Devils per trascinarli verso la vittoria.

La squadra ha preparato con cura e meticolosità il match

La squadra ha preparato con cura e meticolosità il match in questi giorni. Lavoro tecnico e studio tattico l’hanno fatta da padrone con Lorenzo Bernardi che ultimerà ogni questione nell’allenamento pomeridiano in programma oggi pomeriggio e nell’ultima rifinitura di domattina. Confermata la formazione tipo con De Cecco in cabina di regia, Atanasijevic opposto, Podrascanin ed Anzani centrali, Zaytsev e Russell schiacciatori e Colaci libero.

Trento, che arriva in giornata a Perugia, non si discosterà da quella di gara 4 con Giannelli e Vettori diagonale palleggiatore-opposto, Kozamernik ed Eder Carbonera in posto tre, Kovacevic e Lanza in banda e la coppia De Pandis-Chiappa in seconda linea a dividersi ricezione e difesa.

L’attesa in città è tanta, l’adrenalina pure. Sarà match al calor bianco, dove la componente mentale e motivazionale sarà determinante, dove la capacità di saper soffrire (lo ha detto chiaramente anche Colaci nella vigilia) potrà far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra, dove gettare il cuore oltre l’ostacolo è obbligatorio. E dove il PalaEvangelisti può recitare un ruolo chiave per andare in finale!

KING SPORT & STYLE SPONSOR DAY DI PERUGIA-TRENTO

 Sarà King Sport & Style, negozio di abbigliamento presente a Perugia in Via Aldo Capitini 10 presso il centro commerciale Quasar Village, lo Sponsor Day domani al PalaEvangelisti per Perugia-Trento.

PRECEDENTI

 Ventotto i precedenti tra le due formazioni. Dodici le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, sedici i successi della Diatec Trentino.

 EX DELLA PARTITA

Due gli ex in campo domani al PalaEvangelisti ed entrambi nel roster bianconero. Sono il libero Massimo Colaci (a Trento dal 2010 al 2017) e lo schiacciatore Dore Della Lunga (a Trento dal 2005 al 2009 e dal 2010 al 2012).

DIRETTA RADIOFONICA SULLE FREQUENZE DI UMBRIA RADIO

 La voce di Francesco Biancalana direttamente dalla tribuna stampa del PalaEvangelisti racconterà live domani alle ore 20:30 Perugia-Trento sulle frequenze di Umbria Radio (a Perugia 92.0 e 97.2), network radiofonico ufficiale della Sir Safety Conad Perugia.

DIRETTA TV SU RAISPORT

 Il match di domani tra Perugia e Trento sarà visibile in diretta tv su Raisport a partire dalle ore 20:30 con il commento di Marco Fantasia e Claudio Galli.

 PROBABILI FORMAZIONI:

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Anzani, Zaytsev-Russell, Colaci libero. All. Bernardi.

DIATEC TRENTINO: Giannelli-Vettori, Kozamernik-Eder, Lanza-Kovacevic, De Pandis libero. All. Lorenzetti.

Arbitri: Andrea Puecher – Gianni Bartolini

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*