Perugia gioca il giorno di Santo Stefano in casa del Benevento

A Benevento puoi quello che non puoi fare mai a Natale si può 'fare di giù?

 Perugia gioca il giorno di Santo Stefano in casa del Benevento

 Perugia gioca il giorno di Santo Stefano in casa del Benevento

Perugia gioca il giorno – Si gioca l’ultima del girone di andata della cadetteria ed il Perugia gioca il giorno di Santo Stefano, ore 15.00, in casa del Benevento. Ci si gioca la salvezza, per entrambe le squadre. E’ bene mettere le cose in chiaro, subito. Loro ancora non se ne rendono conto perchè erano partiti con ben altre intenzioni. Ma, la classifica attuale ( loro 22 punti e noi 16) dice questo. E, soprattutto loro probabilmente ancora non si stanno rendendo conto di quanto sia difficile perdere terreno importante.

di Gianluca Drusian

Ancora oggi nelle dichiarazioni che si possono leggere provenienti dalla Campania si parla di play-off e di rosa costruita per un altro tipo di campionato. La stessa scelta di Cannavaro sulla panchina a sostituire l’ex biancorosso Caserta, non è stata una scelta casuale. Ma, Cannavaro, secondo voi, avrà la esperienza giusta per capire come lottare per le zone basse della classifica dopo che da giocatore e da allenatore (nella ancor breve carriera) ha sempre partecipato ad altri tipi di obiettivi? Ma a noi poco interessa.

Affari loro. Certo è che per monte ingaggi, parco giocatori, società ed allenatori, il Benevento è la squadra più deludente della stagione, allo stato attuale delle cose. A dimostrazione (così dò una botta al cerchio ed una alla botte!) che, non sempre con i soldi si riesce ad avere tutto e vincere sempre…..ma neanche con pochi o niente (qualcuno, non io così me ne lavo le mani, potrebbe aggiungere!!)!!

Però abbiamo i conti societari a posto…il Perugia il 22 dicembre sembra aver pagato la prima tranche prevista per ripianare i debiti che avrebbe maturato nel periodo del covid…..bene, siamo virtuosi come società, diamo a Massimiliano quello che è di Massimiliano ma…….ci salviamo vero? Tornando a Benevento-Perugia, l’intero staff biancorosso dovrebbe aver passato Natale e Santo Stefano insieme tra alberghi e campo sportivo.

Cosa si saranno scambiati come regalo Angella e Di Carmine? Cosa avrà regalato Kouan al “sergente”Castori? “A Natale puoi fare quello che non puoi fare mai…a natale si può dare di piu…..a Natale…..”così recita la canzone della pubblicità natalizia per cui perchè non osare ancora di piu? Magari schierare ancora più attaccanti? Da qualche tempo Castori ci lascia sempre sorpresi dalle scelte su chi mettere in campo dall’inizio.

Il modulo non lo cambia mai e fa bene ma……davanti ad un modulo ad albero di Natale adottato da Cannavaro (4-3-2-1), come fare per arrivare a portare via i loro regali appoggiati sotto quell’albero? Staremo a vedere. Ancora una volta, come sottolineato in precedenza, bisogna evidenziare come nel Benevento che viene da tre risultati utili consecutivi, l’intera rosa sembra recuperata.

Ci saranno problemi di scelte, quindi, ma i vari La Gumina, Farias, Viviani, Veseli , Ciano e Forte sono tornati a disposizione del mister. Che i duecento e passa Grifoni al seguito possano tornare a casa, domani sera, in festa cantanto la canzone di cui sopra. FORZA PERUGIA!!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*