Le città di Paolo Rossi per memorial dedicato al grande campione 🔴

Le città di Paolo Rossi per memorial dedicato al grande campione

Le squadre di alcune delle città che maggiormente hanno segnato la vita di Paolo Rossi saranno protagoniste del memorial intitolato al campione del mondo recentemente scomparso e si terra a Bucine (Arezzo) il 3 e 4 settembre. Parteciperanno le formazioni giovanili Coiano Santa Lucia Prato social club, sua città natale e prima squadra di Pablito, il Bucine Asd, il luogo dove ha vissuto per anni insieme alla sua famiglia, il L.R. Vicenza, in omaggio alla realtà dove è esploso come calciatore ed è nato il suo primo figlio Alessandro, e il Perugia, la città umbra dove ha giocato e sono nate la moglie Federica e le figlie Maria Vittoria e Sofia Elena.

Gli organizzatori, l’Accademia Italia Paolo Rossi supportata dal Comune toscano, hanno annunciato che tra queste quattro città sarà realizzato anche un gemellaggio, sempre in memoria di Paolo Rossi, capocannoniere del mondiale di Spagna ’82, pallone e scarpa d’oro.

L’obiettivo, per i prossimi anni, è di allargare la rosa delle squadre partecipanti, sempre legate al suo nome, facendolo diventare un torneo internazionale con alcune delle migliori squadre professionistiche a livello giovanile del panorama italiano ed estero, maschile e femminile.   Il memorial si svolgerà sul campo sportivo intitolato a Paolo Rossi.

“L’intento – spiega la moglie di Pablito, Federica Cappelletti – è di regalare ai giovani il sogno di giocare a calcio, con i valori di Paolo Rossi: sana competizione, fair play, determinazione, spirito di squadra. In campo, tra sabato pomeriggio 3 settembre è il 4 mattina, oltre 100 ragazzi con il sogno del pallone e perché no, un domani della maglia Azzurra che ha trasformato Paolo Rossi in Pablito”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*