La 3M Perugia sbanca Ostia e conquista il primato solitario

La 3M Perugia continua a stupire. La squadra di Guido Marangi sta vivendo una stagione straordinaria, con tante vittorie all’attivo e la possibilità sempre più concreta di giocarsi la promozione in B1. Dopo il ko di Cagliari, Rossit e compagne si sono riscattate alla grande, mettendo insieme due successi consecutivi. Quella casalinga di una settimana fa contro l’ostica Donoratico e quella di domenica 18 marzo a Ostia, contro la Promomedia (0-3). Tre punti arrivati al termine di una partita tirata, con le laziali che hanno confermato tutto il loro valore tra le mura amiche. Per l’occasione coach Marangi ha dovuto rinunciare all’infortunata Pero, riproponendo nel sestetto base la giovane Diletta Diano, in coppia al centro con Ragnacci. Rossit e Cicogna hanno agito come di consueto ai lati, Tarducci all’opposto e Bartinelli al palleggio, con Mastroforti libero. Nel primo set la 3M ha fatto valere una maggior qualità tecnica, anche se per aver ragione di Ostia ci è voluta molta tenacia e concentrazione (19-25). Nel secondo parziale la dinamica non è cambiata: Perugia sempre avanti e padrone di casa costrette ad inseguire (22-25). Il terzo set è stato sicuramente quello più avvincente. Promomedia lo ha iniziato con il piede giusto (7-3), con la 3M che ha tentato più volte di recuperare ma è rimasta dietro fino al 22-22. L’ingresso di Bernardini è stato decisivo per chiudere definitivamente i conti (22-25). Con questa vittoria la 3M Perugia sale a quota 53 punti in classifica che, complice la sconfitta di Siena contro All Volley G. Castello per 3-2, vale il primato solitario. Dietro (52), tiene San Paolo Cagliari, che in casa non ha lasciato scampo alle “cugine” di Ponte Valleceppi. Prossimo impegno per le biancorosse quello in programma sabato 24 marzo (alle 17 al Capitini), contro la Polisportiva Casal de’ Pazzi (Roma).

INTERVISTE

Guido Marangi, tecnico 3M Perugia: “Sapevamo che sarebbe stata una partita difficile, perchè di fronte c’era una squadra attrezzata, che in casa gioca davvero bene. Così è stato. Sono state brave le ragazze nei primi due set a tenere alta la concentrazione e a produrre un ottimo gioco. Ancora più brave nel terzo, a reagire dopo un inizio negativo. Questo è un segnale di grande maturità”.

Silvia Rossit, capitano 3M Perugia:

“E’ stata una partita tirata, dove abbiamo stretto i denti in più di una circostanza. La vittoria è meritata”.

PROMOMEDIA OSTIA – 3M PERUGIA 0-3 (19-25; 22-25; 22-25)

OSTIA: Vanno 13, Busolini 12, Caracci 10, Larizza 6, Brizi 3, Roticiani 2, Corrao 1, Filacchioni, Ricci (L). N.E. Mastrogirolamo, Di Palma, Aquilanti. All.: Ortolani. Assistente: Berger.

PERUGIA: Rossit 15, Cicogna 14, Ragnacci 9, Diano 9, Tarducci 6, Berdardini 1, Bertinelli, Mastroforti (L). N.E. Narducci, Shepers, Anastasi (L2), Pero. All.: Marangi. Assistente: Vinti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*