Grifo in lutto, morto papà portiere Paolo Baiocco, a Brescia in 21 giocatori

 
Chiama o scrivi in redazione


Grifo in lutto, moto papà portiere Paolo Baiocco, a Brescia in 21 giocatori

Grifo in lutto, morto papà portiere Paolo Baiocco, a Brescia in 21 giocatori

di Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – Un lutto – dopo il Covid 19, che ha fermato un giocatore sia pure asintomatico – ha colpito il club umbro alla vigilia di Brescia-Perugia di Coppa Italia: è morto il papà del portiere in seconda Paolo Baiocco, che ha ottenuto un permesso e non è stato convocato. Per la Lombardia sono partiti in ventuno per via dei numerosi infortunati (Kouan, Burrai, Minesso, Angella, Negro). Si profila un robusto turnover, d’altronde, già preannunciato dell’allenatore Fabio Caserta.
La partita, in programma alle 16, non sarà trasmessa da alcuna televisione.

PERUGIA (3-5-2): 1 Fulignati; 27 Cancellotti, 6 Monaco, 4 Sgarbi; 7 Elia, 23 Falzerano, 19 Vanbaleghem, 17 Moscati, 14 Crialese; 16 Lunghi, 20 Bianchimano. A disp.: 12 Bocci, 2 Rosi, 3 Favalli, 9 Melchiorri, 10 Dragomir, 11 Murano, 13 Sounas, 15 Konate, 23 De Marco, 25 Tozzuolo. All.: Caserta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*