GIOVI SUONA LA CARICA PER LA SFIDA CON PIACENZA – COMUNICATO STAMPA SIR SAFETY-BANCA DI MANTIGNANA PERUGIA

pallavolo_VOLLEY_balldi Simone Camardese
(UJ.com3.0) PERUGIA – Quarantotto ore all’esordio assoluto della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia nei playoff scudetto. Finalmente sta volgendo al termine l’attesa della squadra, della società e degli appassionati di pallavolo perugini che giovedì sera, con inizio alle ore 20:30, saranno presenti sulle gradinate del Pala Evangelisti per spingere con il loro incitamento i Block Devils nella serie con la Copra Elior Piacenza, terza classificata in regular season e fresca vincitrice della Challenge Cup.La squadra sta ultimando la preparazione al match, valevole come gara 2 della serie (con Piacenza che parte con una vittoria di vantaggio), mentre la staff tecnico studia ogni minimo aspetto tattico della sfida.

A due giorni dal confronto, parla il libero bianconero Andrea Giovi:
“Piacenza viene dalla bella vittoria in Challenge Cup e certamente avrà dalla sua l’entusiasmo per iniziare la sua corsa scudetto. Noi d’altra parte possiamo giocarcela senza grandi pressioni, o almeno la favorita di questa serie è sicuramente Piacenza. Credo che ci siamo costruiti e meritati durante la stagione la possibilità di giocarci il quarto di finale e dobbiamo avere il gusto ed il piacere di scendere in campo per partite del genere. Piacenza è temibilissima in battuta ed in attacco, i suoi fondamentali migliori, e con De Cecco riesce ad avere una fase offensiva spesso imprevedibile. Conosciamo il valore dell’avversario, ma ci siamo e vogliamo provarci. Ci siamo preparati con cura e con tempo a disposizione e siamo pronti per affrontare intanto gara 2 al meglio. Il nostro obiettivo, mi riferisco alla partita di giovedì, è sicuramente quello di allungare la serie ed in generale di uscire sempre dal campo avendo dato il massimo”.
I SONDAGGI DI SUPERVOLLEY PREMIANO KOVAC E PETRIC
È a colori bianconeri l’esito dei sondaggi di Pallavolo Supervolley al termine del campionato di serie A1. Il giocatore “sorpresa” della serie A1, in base ai voti di tecnici e capitani, è Nemanja Petric. “Drago”, protagonista di una grande stagione, ha incantato gli addetti ai lavori con le sue qualità tecniche e temperamentali e si appresta ora a vivere il suo primo playoff scudetto da protagonista. Un altro riconoscimento all’ottimo torneo disputato dalla Sir Safety Banca di Mantignana arriva anche dal sondaggio sul miglior allenatore. I capitani della serie A1 hanno premiato Boban Kovac, artefice di una cavalcata partita dallo scorso anno in A2 e concretizzatasi con l’ottimo sesto posto di questa stagione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*