Concluso Torneo Freccette a coppie Memorial Orazio Panio Bosia

Concluso Torneo Freccette a coppie Memorial Orazio Panio Bosia
Nella foto da sx : Roberto Bosia, Pascal Millucci , Andrea Moscatelli

Concluso Torneo Freccette a coppie Memorial Orazio Panio Bosia

Concluso Torneo Freccette – Si è appena conclusa la gara a coppie  tra veterani già associati a Opendart e novizi  che si sono voluti accostare al gioco delle freccette.  All’interno del suggestivo scenario del Castello di Ripa è stata organizzata una serata che ha previsto una cena prima della competizione ( il menù rigorosamente basato su prodotti locali quali cacciagione, torta al testo e buon vino) ;  idea nata con lo scopo di creare un’atmosfera conviviale e scherzosa tra tutti i partecipanti di cui molti si sono aggregati la sera stessa.

di Francesco Gori

Il Memorial è stato intitolato a “Orazio Bosia”, detto Panio, personaggio noto e benvoluto da tutti gli abitanti di Ripa e che è  venuto a mancare alcuni anni fa;  era un grande appassionato di giochi tradizionali e di socializzazione in generale e per questo motivo i figli,  Fabio e Roberto, per  ricordarlo , hanno contribuito all’organizzazione della serata che si è dimostrata una vera e propria avventura a scopo propedeutico,  ma è stata anche una opportunità per fare avvicinare il pubblico giovanile allo sport della gara delle freccette.

Hanno gareggiato 20 coppie ( quaranta partecipanti). Al momento conviviale sono intervenuti oltre 60  commensali.   Oltre ai soliti frequentatori del circolo ricreativo del Castello di Ripa, luogo dove si è svolta la competizione, numerosi sono stati  i curiosi che sono arrivati solo per assistere alle fasi della  gara.

Dopo le varie manche a vincere è stata la coppia Talita Biagetti e Roberto Bosia, al secondo posto Carlo Augusto Polpetti e Andrea Moscatelli, terzi Diego Giusepponi e Benjamin Rembrij.

Un plauso speciale è stato rivolto dal responsabile del circolo Andrea Moscatelli all’artista italo-francese  Pascal Millucci

( che da anni vive nel Castello di Ripa)   che ha donato un’ originale  opera d’arte come premio  e contestualmente sono state ringraziate anche le attività commerciali e i privati che hanno voluto contribuire all’iniziativa fornendo targhe e coppe per le premiazioni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*