Chiusi, la Emma Villas Chiusi domenica cerca di spegnere la M.Roma

Braga RobertoÈ sulla carta la partita più difficile che rimane da giocare quella che porta la Emma Villas Chiusi in trasferta per la ventiduesima giornata del campionato di serie B2 maschile. Si gioca nella tana di una rivale come la M.Roma Volley che ha sicuramente perso il ritmo nelle ultime settimane ma ancora non ha abbandonato le speranze di centrare il traguardo play-off e si trova in pratica all’ultima spiaggia. Un posticipo domenicale da affrontare con grande concentrazione per neutralizzare le armi dei laziali che sono risultate letali per gran parte delle avversarie del girone sino a pochi giorni fa. I capitolini hanno retto il passo delle migliori nei primi quindici turni stagionali, ma da metà febbraio ad oggi hanno perso cinque delle sei partite disputate, crollando in classifica e perdendo contatto con la zona interessante. Nonostante tutto il team romano allenato da Michele Atzori resta una delle formazioni meglio attrezzate ed in grado di rendersi pericolosa contro ogni collettivo, questo hanno dimostrato nel girone di andata. Nel sestetto di casa che dopo l’infortunio al regista Valenti si è affidato alle mani del palleggiatore Federico Marrazzo, spicca come elemento da tenere sotto stretta osservazione l’opposto Nunzio Tozzi. Tra i ragazzi di coach Romano Giannini non dovrebbero esserci novità, con la conferma del sestetto che è sceso in campo nelle ultime due settimane e che ha mostrato grande intercambiabilità dei ruoli. Ad essere responsabilizzato al massimo è il libero Filippo Pochini che con la sua precisione in seconda linea garantisce un’ottimale impostazione di gioco, ed il centrale Roberto Braga che coi suoi muri riesce a mettere sempre pressione. Tra le due antagoniste l’unico precedente è lo scontro diretto disputato all’andata, gara che i leoni dominarono senza problemi di sorta uscendo dal campo con un risultato nettissimo. Probabile starting-six Roma: Marrazzo ad alzare in diagonale con Tozzi, Postiglioni e Maiorini al centro della rete, Zurini e De Fabritiis schiacciatori, libero Bolis. Possibile formazione Chiusi: Scappaticcio in regia, Romani opposto, Di Marco e Braga centrali, Pasquini e Bittoni martelli-ricevitori, Pochini libero. Arbitreranno l’incontro Giuseppe Latronico e Michela Tombolini.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*