Canottaggio: anche la squadra di Piediluco prenderà parte alla World Master Regatta 2013

Canottaggio450(umbriajournal.com) TERNI – Parteciperà anche la squadra di Piediluco al più grande evento master di canottaggio a livello mondiale: la World Master Regatta 2013. In tutto saranno 3292, dato aggiornato ad oggi, gli atleti che da domani alle ore 13, e fino alle 13 di domenica 8 settembre, gareggeranno nella manifestazione. Un evento che coinvolge atleti che vanno da un’età minima di 27 anni fino ad arrivare alla categoria degli oltre 85 anni. Insomma, una gara di canottaggio che, arrivata subito dopo il clamore suscitato dai risultati ottenuti dall’Italia ai mondiali assoluti, pesi leggeri e para-rowing di Chungju, è l’appuntamento master più atteso dal mondo degli appassionati del remo, tra i quali spiccano i 731 atleti italiani iscritti, appartenenti a 79 Società:

CC Pro Monopoli, Canottieri Flora, Circolo Ospedalieri Treviso, Monopoli 2005, Moto Guzzi, Canottieri Retica, Canottieri Cernobbio, Canottieri Monate, AC Sanremo, CC Saturnia, Cus Torino, Cus Milano, Canottieri Corgeno, SC Esperia, Canottieri Gavirate, Canottieri Ispra, SC Lario, Canottieri Luini, Canottieri Mincio, SC Padova, Canottieri Ponte Mollo, SC Ravenna 1873, SC Salaria, Canottieri San Cristoforo, SC Sebino Lovere, SC Varese, Cus Bari, CC Amici del Fiume, CC Gruppo Volontari del Garda di Salò, Canottieri 3 Ponti, CC Aniene, CC Arolo, CC Azzurra, CC Irno, CC Lazio, CC Piediluco, Tirrenia Todaro, Circolo Eridano, CN Posillipo, Cus Pavia, Ginnastica Triestina, Idroscalo Club, Ilva Bagnoli, LNI Brindisi, Marinai d’Italia, RYCC Savoia, Tevere Remo, SC Cerea, CC Roma, Rowing Club Genovese, SC Eridanea SN Pullino, S Triestina Canottieri Adria, SC Armida, SC Arolo, SC Caprera, SC Casale Monferrato, SC Firenze, SC Alpis, SC Lecco, SC Limite, SC Menaggio, SC Milano, SC Moltrasio, SC Navalia, SC Nino Bixio, SC Palermo, SC Sampierdarenesi, SC Timavo, Canottieri De Bastiani Angera, Team Italy, The Core, Tiber Rowing, UC Livornesi, US Bellagina, US Carate Urio, VVF Tomei, VVF Billi.

Un numero elevato di atleti, quindi, che stanno arrivando a Varese, oltre che dall’Italia, anche da altre 36 nazioni: Olanda, Norvegia, Gran Bretagna, Germania, Svezia, USA, Sud Africa, Spagna, Brasile, Francia, Polonia, Danimarca, Svizzera, Irlanda, Australia, Giappone, Ungheria, Canada, Portogallo, Repubblica Ceca, Cile, Perù, Argentina, Israele, Serbia, Russia, Croazia, Grecia, Lettonia, Ucraina, Lituania, Belgio, Uruguay, Finlandia, Austria, Repubblica Slovacca.

Oltre che una vetrina per il canottaggio nazionale, la manifestazione sarà anche l’occasione per ammirare le bellezze del comprensorio dei laghi lombardi tra i quali spicca il lago di Varese oramai divenuto sede di grandi eventi internazionali. L’intenso programma prevede i seguenti orari: domani 5 settembre si gareggia dalle ore 13 alle ore 18; il 6 e il 7 settembre dalle 8 alle 18; mentre l’8 settembre si gareggerà dalle 8 alle 13.
 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*