Calcio, serie B, il Perugia sconfitto, vince l’Empoli 0-1

 
Chiama o scrivi in redazione


Calcio, serie B,
ph Settonce

Calcio, serie B, il Perugia sconfitto, vince l’Empoli 0-1

di Clero Bertoldi
PERUGIA – Cade, il Perugia. Decima sconfitta in campionato. Ma stavolta é immeritata ed ingiusta. I tifosi hanno fischiato e contestato i grifoni, eppure stavolta non lo avrebbero meritato. Come non meriterebbero il ritiro, già deciso dopo il crollo di Frosinone dal presidente, perché in questa occasione il cuore hanno almeno cercato di buttarlo oltre la siepe. E con ardore. Persino Marino, il tecnico avversario, ha riconosciuto che il Perugia, nel secondo tempo, ha messo in costante difficoltà i suoi. Per sua fortuna la fiammata del 45′ (Ciciretti che allarga sulla destra per Fiamozzi che dal fondo mette in mezzo per la stoccata in corsa di Frattesi) gli regala la quarta vittoria consecutiva. Lui e i suoi possono continuare a sognare.

Fuori dai denti: sul piano della prestazione, in questa occasione, più che i fischi i grifoni si sarebbero dovuti guadagnare una calorosa pacca sulle spalle ed un invito a continuare su questa strada.
Nel primo tempo, é vero, i biancorossi non hanno carburato al meglio. Cosmi – in tribuna per squalifica sostituito impanca da Bazzani – ha mandato in campo un 4-3-3 “mascherato”, con Buonaiuto a far da spalla a Iemmello.

Marino ha risposto col suo 4-3-3 con la sola novità di Bajrami preferito a Mancosu.
Sono in toscani a farsi vivi per primi. E Frattesi colpisce la base del palo alla destra del portiere. Il pallone rimbalza in area e La Mantia “spara” in corsa a botta sicura. Vicario, però, é vigile e replica alla grande opponendosi con un balzo felino. Gioca meglio l’Empoli. Con l’entusiasmo e labsicurezza dati dalle tre vittorie consecutive. Nei momenti di difficoltà l’undici di Marino utilizza anche il fallaccio. Per esempio con Romagnoli che “stronca” “Buonaiuto a metà campo. Tira fuori la testa il Perugia. Su un tiro di Mazzocchi, respinto da un difensore, la palla finisce nella zona di Iemmello: Brignoli agguanta il pallone. Quindi si scatena Buonaiuto: prima offre un pallone a Rosi in area (ma l’azione sfuma) e poi si beve un avversario con uno scatto repentino: la conclusione si infrange, però, su un difensore.

Per Romagnoli infortunato Marino manda in campo Sierralta che, a gennaio, era stato contattato da Goretti che avrebbe voluto portarlo in Umbria. In questa fase i grifoni pressano con intensità e l’Empoli comincia a soffrire. Mazzocchi mette in mezzo in area, ma Iemmello viene anticipato da Sierralta.

Ancora pericolosi i grifoni al quarto d’ora con uno scambio Mazzocchi-Buonaiuto. L’imbeccata di quest’ultimo non viene sfruttata da Iemmello. Ancora un interessante servizio di Mazzocchi per il centravanti che però spedisce alto. Al 21’ si infortuna Angella ed entra Sgarbi. I toscani ci provano con un rasoterra incrociato di Ciciretti, appena entrato: sul fondo. Sul quinto corner biancorosso (calciato da Di Chiara) atletica l’incornata di Rajkovic, ma il pallone finisce sul fondo. Vuole vincere il Perugia e Melchiorri entra per Iemmello (ammonito ed in diffida salterà la prossima partita a Pisa). Ed ecco la beffa: Frattesi insacca su un bel cross di Fiamozzi dalla destra. Subito dopo Kouan si mangia una opportunità magnifica, che avrebbe almeno regalato il  pareggio,di sicuro meritato. Il triplice fischio scatena i tifosi che contestano sonoramente e ferocemente i loro portacolori.

Perugia-Empoli 0-1
PERUGIA (4-3-3): Vicario 7; Rosi 6 Angella 6 (22’ st Sgarbi 6) Rajkovic 6 Di Chiara 6; Kouan 6 Carraro 6 Greco 6 (35’ st Dragomir 6); Mazzocchi, 6.5 Iemmello 5.5 (41’ st Melchiorri sv) Buonaiuto 6.5. A disp.: Fulignati, Albertoni, Falasco, Falcinelli, Nicolussi Caviglia, Konate, Melchiorri. All.: Bazzani-Cosmi 6.
EMPOLI (4-3-3): Brignoli 6.5; Fiamozzi 6.5 Romagnli 6 (dal 1’ st Sierralta 6) Maietta 6 Balkovec 6; Frattesi 7 S.Ricci 6 Henderson 6.5; Bajrami 6 (18’ st Ciciretti 6) La Mantia 6 (35’ st Mancusu 6) Tutino 6. A disp.: Branduani, Perucchini, Nikolaou, Pinna, Stulac, Belardinelli, Fantacci, Bandinelli, Zurkowski. All.: Marino 6.
ARBITRO: Rapuano di Rimini 6.
Guardalinee: Di Gioia – Vono
Quarto uomo: Amabile.
MARCATORE: al 45’ st Tutino.
AMMONITI: Balcovec (E), Rosi (P), Romagnoli (E), Henderson (E), Iemmello (P), Sierralta (E).
NOTE: Effetto Coronavirus: larghi vuoti in Curva e in gradinata. Spettatori 7.401 (con 303 tifosi empolesi) di cui 5.410 abbonati. Ang.: 5-4 per il Perugia. Rec.: 3’ pt, 4’ st.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*