Calcio, missione “Nike“ compiuta, Perugia è in serie B, battuto Feralpisalò per 0 a 2 🔴 📸 Video e foto

. Quindici i cavalieri che hanno condotto a termine la clamorosa impresa

 
Chiama o scrivi in redazione


Calcio, missione “Nike“ compiuta, Perugia è in serie B, battuto Feralpisalò per 0 a 2 🔴 📸 Video e foto

di Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – Missione “Nike“ compiuta: un gol per tempo ed il Perugia centra la quinta vittoria consecutiva che non apre ma spalanca le porte della serie B. Quindici i cavalieri che hanno condotto a termine la clamorosa impresa, che significa GLORIA. Un risultato che, per lungo tempo era parso irraggiungibile e che si é concretizzato, nelle ultime gare di campionato, in virtù anche della testardaggine e della fiducia incrollabile di Fabio Caserta. Perugia, insomma, come un immenso velocista del ciclismo…

A firmare lo storico sucesso Salvatore Elia e Sndrea Bianchimano. Ma tutta la squadra, ancora una volta, ha dimostrato di essere un gruppo coeso e solido sia nella sofferenza, sia nella gioia. La vendetta rispetto alla cocente e dolorosa retrocessione del 14 agosto scorso, é servita. Vano, dal canto suo, l’1-0 con il quale il Padova ha regolato la Samb. Onore, infine, ai padroni di casa che sono scesi in campo determinatissimi e non hanno mai alzato le braccia in segno di resa, noistante la superiorità degli umbri.


Calcio, missione “Nike“ compiuta, Perugia è in serie B


Minesso dal primo minuto e per il resto l’annunciata formazione con il 4-3-2-1. I padroni di casa si schierano con il 4-3-3. Subito aggressivo il Perugia che stringe nella metà campo l’undici di Pavanel e tiene il pallino di gioco. Al 12’ respinta di ougno di De Lucia, su cross di Crialese: la conclusione al colo di Rosi finisce alta.

Il vantaggio si concretizza al 18’. Crialese dalla destra per Sounas che calcia un pallonetto. Smanaccia via il portiere De Luca con la destra, ma la respinta viene raccolta da Elia che, in semigirata ed al volo, gonfia la rete per l’ottava volta in stagione. Protestano, invano, i locali per la posizione in (presunto) fuorigioco di Kouan. Qualche istante più tardi Ceccarelli rimane fuori per un colpo all’arcata sopracciliare di Crialese, poi rientra con una fasciatura bianca. Adesso é la Feralpisalo a fare la gara, pur senza creare situazioni di pericolo. Al 41’ nuova palla gol per gli umbri: Sounas dal corner (il terzo) per Kouan che irrompe con una incornata: sul fondo. I gardesani nel finale spingono ancora senza comunque tirare mai e tanto meno nello specchio della porta.

Il primo tiro alla ripresa del gioco lo sganciano i lombardi, Minelli respinge. Insistono i locali (in divisa blu) e stringono in difesa i biancorossi. Al 6’ contropiede ficcante: grande tiro di Murano su inbeccata di Elia, De Lucia compie un miracolo. k cursione dalla destra di Kouan che rimette dal fondo in mezzo: la difesa in affanno libera. Sul quinto angolo, Burrai mette in mezzo, ma il colpo di testa di Monaco é indirizzato sul fondo. Di muovo il Perugia in area: la “botta” di Elia non inquadra la porta. Il raddoppio arrva al 26’ in virtù dimun fasoterra smarcante di Sounas sulla destra per un gol facile ed irridente, di destro, per il fresco subentrato Bianchimano (ottava rete personale). Alla fine esplode la gioia dei biancorossi che, in mezzo al campo, urlano a squarciagola: “Serie B, serie B, serie B”.

Feralpisalò-Perugia 0-2
FERALPISALÒ (4-3-3): De Lucia; Bergonzi, Giani, Becchetti, Brogni (37’ st Rizzo); Guidetti (23’ st Petrucci), Carraro, Scarsella; D’Orazio, Guerra, Ceccarelli (1’ st Tulli). A disp.: Liverani, Iotti, Legati, Apollonio, Pinardi, Libera, Farabegoli, Gavioli. All.: Pavanel.
PERUGIA (4-3-2-1): Minelli; Rosi, Angella, Monaco, Crialese; Kouan, Vanbaleghem, Sounas (34’ st Moscati); Elia (34’ st Melchiorri), Minesso (11’ st Burrai); Murano (22’ st Bianchimano). A disp.: Fulignati, Bocci, Favalli, Sgarbi, Di Noia, Falzerano, Cancellotti, Vano. All.: Caserta.
ARBITRO: Gualtieri.
Guardalinee: Di Giacinto-Fontemurato.
Quarto uomo: Longo.
MARCATORE: 18’ pt Elia (P), 26’ st Bianchimano (P).
ESPULSI:
Ammoniti: De Lucia (F), Monaco (P), Carraro (F), Burrai (P), Bianchimano (P), Brogni (F), Petrucci (F).
NOTE: a porte chiuse (28 spettatori biancorossi fuori dallo stadio). Ang.: 5-3 per il Perugia. Rec.: 2’ pt, 5’ st.



Le congratulazioni di Paola Agabiti, assessore regionale allo sport

“Vive congratulazioni alla squadra del Perugia, all’allenatore Caserta e alla società guidata dal presidente Santopadre per aver raggiunto questo grande traguardo ed i migliori auguri per la stagione che verrà”. Lo ha detto l’assessore regionale allo sport, Paola Agabiti, al termine della partita del Perugia contro il FeralpiSalò.

   “Oggi si festeggia insieme ai tifosi il ritorno della squadra in serie B, nella consapevolezza che questa non è solo una grande giornata per lo sport perugino, ma per tutta la comunità regionale che in una sola stagione sportiva riporta in serie B le due principali realtà calcistiche della regione”.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*