Trovano 600 euro e li restituiscono alla proprietaria, doveva pagare le bollette

 
Chiama o scrivi in redazione


Trovano 600 euro e li restituiscono alla proprietaria, doveva pagare le bollette

Le persone oneste non si classificano dalla nazionalità. Una persona quando è onesta, lo è sempre e basta. E con questa frase vi raccontiamo una storia che è stata pubblicata su Facebook dall’orafo perugino Primo Tenca: “Una mia cara amica, chiede alla donna che lavora da lei, se può andare a pagare le bollette. Le consegna una busta con 600 euro e le bollette”.

Durante il tragitto succede qualcosa: “Arrivata alla posta, in centro, la signora si rende conto di aver perso la busta. Telefona alla mia amica, disperata, lei le dice di non preoccuparsi, c’è di peggio”.

Ma poi il miracolo: “La mia amica torna a casa trova sotto la porta un biglietto, firmato, con tanto di cellulare, vi sta scritto che hanno trovato la busta, con soldi e bollette, sono pronti a restituirla. Lei li chiama e loro vengono alla sua casa, riconsegnando tutto! Erano, sono, due ragazzi marocchini. Grazie ragazzi!”

La signora per ringraziarli gli ha regalato 100 euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*