Torneo con ben 350 magistrati calciatori per aiutare bambini con patologie gravi

Giunta Comunale Perugia respinge proposta nuovo stadio Curi

Torneo con ben 350 magistrati calciatori per aiutare bambini con patologie gravi

Sui campi di calcio dell’antistadio “Renato Curi” si svolge, fino al 25 aprile, l’VIII campionato nazionale di calcio ad 8 riservato ai magistrati. Partecipano alla manifestazione oltre 350 “toghe” provenienti da 17 distretti nazionali. Presente anche la rappresentanza Umbria-Marche che vede impegnati alcuni magistrati della nostra regione. Il torneo, autofinanziato dai partecipanti e che vanta il patrocinio della ANM locale e della FIGC Lega nazionale dilettanti umbra, prende quest’anno il titolo “Legalità – Mettiti in gioco” e vedrà anche venerdì pomeriggio (ore 17-19) un incontro sul tema “Sì allo Sport, No alla guerra” nella sede della LND con la presenza degli studenti del Centro Internazionale Montessori, della Dante Alighieri di Perugia e del liceo sportivo Mazzatinti di Gubbio. Nel corso dell’incontro verranno proiettati dei filmati girati dagli stessi studenti sul tema della legalità. Il presidente del comitato organizzatore della Marcia della Pace Perugia-Assisi porterà un saluto, mentre alcuni magistrati interverranno per illustrare le esperienze pluriennali di educazione alla legalità nelle scuole. Il ricavato della manifestazione verrà interamente devoluto alla associazione “Dinamo Camp”, primo Camp di Terapia Ricreativa in Italia che ospita gratuitamente bambini e ragazzi affetti da patologie gravi o croniche e le loro famiglie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*