Perugia: Anteas-L’Altra Umbria, una Fiat Doblò per persone diversamente abili

fiat_doblò_olmedo_sora_trasporto_disbaili_con_pianale_ribassato_level(umbriajournal.com) PERUGIA – Venerdì 21 giugno alle ore 10,30 nel piazzale antistante il Convento dei Cappuccini – Oasi S. Antonio, in via Canali, 14 a Perugia, l’Anteas di Perugia (Associazione Nazionale tutte le età attive per la solidarietà) ha celebrato la cerimonia per la benedizione della nuova macchina Fiat Doblò, che sarà utilizzata per il trasporto delle persone diversamente abili e consentirà di rispondere in modo concreto ed efficace attraverso il volontariato ai sempre maggiori bisogni delle fasce più bisognose della società.

Erano presenti alla cerimonia l’Assessore Ilio Liberati del Comune di Perugia, Gustavo Sciamanna Presidente Anteas Umbria, Pieroni Sergio Funzionario della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, Salvatore Fabrizio Direttore del Cesvol di Perugia, Moreno Cataldi Vice Direttore della Banca Carifano, Giorgio Menghini Segretario Generale della FNP-Cisl dell’Umbria, Sargenti Serena componente della Segreteria USR Cisl Umbria, Francesco Criscuolo della Società SAFI, tutti i Volontari dell’Anteas di Perugia e numerosissimi Soci e simpatizzanti “Oggi si è concretizzata la vittoria della solidarietà per la solidarietà e questa macchina – fa sapere il Presidente Anteas di Perugia, Maria Rita Maitini-. Si aggiunge alla Fiat Punto, che sta assolvendo il compito di servizio gratuito di trasporto degli anziani, che attraverso il numero verde 800-050064 del Centro telefonico di ascolto “Telefono Solidale Anziani” hanno richiesto il servizio esterno di trasporto per essere accompagnati a visite mediche, terapie fisiche, case quartiere ed altro. Un impegno che si sta protraendo nel tempo e che sta dando a noi tutti, che siamo volontari grandi soddisfazioni. Stiamo dando un’importante risposta anche alle persone diversamente abili, nel segno della solidarietà e della continuità. Per questo voglio ringraziare le decine di volontari impegnati nell’Anteas. Mi auguro che questo numero possa incrementarsi, anche con la collaborazione di persone ancora in attività, proprio come sta avvenendo nelle iscrizioni alla nostra associazione”.

L’Anteas ringrazia in modo particolare la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia per il contributo elargito, che ha consentito di potere acquistare la Fiat Doblò, che permetterà di soddisfare le sempre più numerose richieste di anziani e non autosufficienti, ad oggi non sempre soddisfatte per indisponibilità della macchina Fiat Grande Punto impegnata nei servizi sociali o perché non attrezzata per il trasporto richiesto. L’Anteas ricorda che a Perugia è attivo il numero verde 800.05.00.64 del Telefono Solidale Anziani Anteas, un servizio di ascolto, informazioni, aiuto e assistenza domiciliare. “Si tratta del numero della solidarietà – sottolinea il Presidente- amico degli anziani e di chi ha bisogno. La nostra priorità è combattere la solitudine, lo stato di bisogno e di emarginazione”.

Lo scopo di Anteas è promuovere e valorizzare l’impegno degli anziani, dei giovani e degli adulti, perché possa crescere il loro ruolo attivo nella società. L’Anteas invita ad essere disponibili a praticare la solidarietà, perché ogni età e ogni persona può diventare una risorsa, un capitale sociale, che deve essere messo a disposizione della comunità. Chi vuole prestare attività di volontariato può contattare l’Associazione, chi vuole conoscere le attività dell’Associazione può visitare il sito www.anteasperugia.it. Chi vuole sostenere le attività del Telefono Solidale Anziani, che sono prestate gratuitamente, ma possono essere offerte solo grazie alla disponibilità del 5×1000, può destinare il 5×1000 dell’IRPEF a favore dell’Anteas Regionale codice 94073410543.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*