Ospedale Narni, temporanea unificazione dei servizi di Narni e Otricoli

Narni, intervento  del sindaco sull'ospedale cittadino
Ospedale Narni

Ospedale Narni, temporanea unificazione dei servizi di Narni e Otricoli

L’Azienda Usl Umbria 2 comunica agli assistiti che, in relazione a criticità relative alla carenza di medici per la copertura dei turni dovuta alle dimissioni di due professionisti del servizio ex Guardia Medica presso la sede di Otricoli, il coincidente periodo di ferie estive e l’elevato numero dei medici destinati a svolgere attività correlate alla pandemia Covid-19, si è proceduto in via del tutto eccezionale ed emergenziale alla temporanea unificazione delle due postazioni nel presidio ospedaliero di Narni a partire dal prossimo primo agosto.

Resta attivo il numero telefonico della sede di Otricoli (0744.719447) per la richiesta di visite mediche.

LEGGI ANCHE – Primo espianto di organi eseguito all’ospedale “Santa Maria della Stella” di Orvieto

Il riferimento comprensoriale (Narni e Otricoli) del servizio di Continuità Assistenziale è quindi il seguente: Narni, presidio ospedaliero, via dei Cappuccini Nuovi, telefono 0744/740329

La Continuità Assistenziale o Guardia Medica integra l’attività del Medico di Famiglia e del Pediatra di Libera Scelta nelle ore notturne, prefestive e festive con visite domiciliari o visite ambulatoriali, consigli telefonici o attivazione di servizi di emergenza (118) se ritenuto necessario.

Il Servizio di continuità assistenziale (ex Guardia medica) assicura le prestazioni sanitarie non differibili, negli orari non coperti dal medico di famiglia o dal pediatra di libera scelta.

Il medico del Servizio:

  • effettua visite mediche;
  • prescrive farmaci per le terapie non differibili secondo le disposizioni vigenti in materia;
  • propone il ricovero ospedaliero in caso di necessità;
  • rilascia certificati di malattia per il lavoratore per un periodo massimo di 3 giorni.

 

Il Servizio è attivo:

  • i giorni feriali dalle 20 alle 8 del giorno successivo;
  • sabato dalle 8 alle 8 della domenica successiva;
  • la domenica dalle 8 alle 8 del lunedì successivo;
  • i prefestivi dalle 10 alle 8 del giorno festivo successivo;
  • i festivi dalle 8 alle 8 del giorno successivo al festivo.

Si ringrazia per l’attenzione.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*