Il regalo degli operai Perugina ai sanitari: «Grazie, siamo orgogliosi di voi»

 
Chiama o scrivi in redazione


Il regalo degli operai Perugina ai sanitari: «Grazie, siamo orgogliosi di voi»

Il regalo degli operai Perugina ai sanitari: «Grazie, siamo orgogliosi di voi»

“Abbiamo pensato di farvi questo piccolo dono sperando di poter addolcire almeno un po’ queste giornate amare”. Inizia così il messaggio che Simona Marchesi, operaia e coordinatrice della Rsu della Perugina, e Marco Ballerani, operaio e vicepresidente del Circolo dipendenti, hanno consegnato oggi, insieme a tanta cioccolata, al direttore del Pronto Soccorso dell’ospedale di Perugia, Paolo Groff, e alla coordinatrice della struttura, Monia Ceccarelli. L’iniziativa è stata voluta con forza dalla Rsu, da tutte le lavoratrici e i lavoratori e dai pensionati della fabbrica di San Sisto, che, insieme al Circolo dipendenti Perugina e con il contributo di Nestlé (che ha donato alcuni dei prodotti), hanno voluto testimoniare la loro riconoscenza ad altri lavoratori che da settimane sono in trincea.

“Vogliamo dirvi grazie per il lavoro che state svolgendo per tutti noi – ha detto Marchesi ai medici che l’hanno accolta davanti all’ingresso del triage – perché anche oggi, in questa situazione così buia, riuscite a farci sentire al sicuro e ci rendete orgogliosi del lavoro che state svolgendo per la salute di tutti noi”. Il messaggio si conclude con tre “grazie”, dai lavoratori della fabbrica a quelli dell’ospedale: “Grazie per quello che avete fatto ieri, grazie per quello che state facendo oggi e grazie per quello che farete domani. Perché quando questo sarà solo un brutto ricordo, voi sarete ancora lì a tutela della salute di tutti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*