Il regalo degli operai Perugina ai sanitari: «Grazie, siamo orgogliosi di voi»

 
Chiama o scrivi in redazione


Il regalo degli operai Perugina ai sanitari: «Grazie, siamo orgogliosi di voi»

Il regalo degli operai Perugina ai sanitari: «Grazie, siamo orgogliosi di voi»

“Abbiamo pensato di farvi questo piccolo dono sperando di poter addolcire almeno un po’ queste giornate amare”. Inizia così il messaggio che Simona Marchesi, operaia e coordinatrice della Rsu della Perugina, e Marco Ballerani, operaio e vicepresidente del Circolo dipendenti, hanno consegnato oggi, insieme a tanta cioccolata, al direttore del Pronto Soccorso dell’ospedale di Perugia, Paolo Groff, e alla coordinatrice della struttura, Monia Ceccarelli. L’iniziativa è stata voluta con forza dalla Rsu, da tutte le lavoratrici e i lavoratori e dai pensionati della fabbrica di San Sisto, che, insieme al Circolo dipendenti Perugina e con il contributo di Nestlé (che ha donato alcuni dei prodotti), hanno voluto testimoniare la loro riconoscenza ad altri lavoratori che da settimane sono in trincea.

© Protetto da Copyright DMCA

“Vogliamo dirvi grazie per il lavoro che state svolgendo per tutti noi – ha detto Marchesi ai medici che l’hanno accolta davanti all’ingresso del triage – perché anche oggi, in questa situazione così buia, riuscite a farci sentire al sicuro e ci rendete orgogliosi del lavoro che state svolgendo per la salute di tutti noi”. Il messaggio si conclude con tre “grazie”, dai lavoratori della fabbrica a quelli dell’ospedale: “Grazie per quello che avete fatto ieri, grazie per quello che state facendo oggi e grazie per quello che farete domani. Perché quando questo sarà solo un brutto ricordo, voi sarete ancora lì a tutela della salute di tutti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*