Il Bastia1924 ha voluto ricordare Samuele De Paoli, Santa Messa allo stadio 📸 FOTO

 
Chiama o scrivi in redazione


Il Bastia1924 ha voluto ricordare Samuele De Paoli, Santa Messa allo stadio

Le persone, gli amici, i compagni di squadra di un tempo – Samuele De Paoli, morto in circostanze ancora da chiarire – aveva giocato nelle giovanili del Bastia Calcio 1924, sono arrivati in piazza Bakunin per partecipare alla Santa Messa. Il rito era stato fortemente voluto dal Presidente bianco rosso, Sandro Mammoli e del responsabile del Settore giovanile, Gianfranco Abbati, accompagnato per l’occasione dal segretario Luigi Brachelente. Samuele ha giocato nelle giovanili del Bastia Calcio1924. La famiglia aveva chiesto una partecipazione ristretta alla cerimonia religiosa, ricordiamo che le procedure giudiziarie della necroscopia sono ancora in corso da parte del medico legale Sergio Scalise, della tossicologa Paola Melai la dottoressa Anna Maria Verdelli e il dottor Antonio Galzerano.



Solo dopo che cli anatomopatologi avranno terminato il loro lavoro, il sostituto procuratore, incaricato dell’indagine, Giuseppe Petrazzini, dissequestrerà la salma del giovane per restituirla alla sua famiglia e alla comunità che lo aspetta per dargli l’ultimo saluto. Era presente il Sindaco, Paola Lungarotti, accompagnato dall’assessore Franchi e dai consiglieri Ridolfi, Provvidenza e Alunni Bernardini. I religiosi padre Stefano Albanesi e padre Mirko Mazzocato, entrambi dell’Ordine francescano, hanno recitato il rosario. “Sonia, non sei sola in questo triste momento”. Il sindaco di Bastia Umbra, Paola Lungarotti, si è rivolto così alla madre di Samuele De Paoli, durante l’incontro di preghiera.

A giudicare dalle foto saranno stati presenti sul manto erboso dello stadio comunale del Bastia Calcio, dalle 400 alle 600 persone. Tra le tante persone si vedono giovani con la maglietta rossa, sono i suoi compagni di squadra, giovani come lui, che con Samuele hanno sognato, giocato, riso e scherzato. Oggi chi piangeva, chi aveva le lacrime agli occhi…il vuoto che lascia una giovane vita è immenso, il buco nell’anima delle persone sanguinerà per sempre e non ci sarà futuro che potrà spegnere il ricordo di un ragazzo di 22 anni strappato alla vita da un destino beffardo e cattivo.



Un piccolo aiuto per la famiglia di Samuele, i dati per donare
Un altro appello è stato fatto per aiutare la famiglia a sostenere le spese: “Chiediamo un piccolo aiuto per sostenere la famiglia di Samuele in questa difficile situazione. Un piccolo gesto per contribuire alle spese per le esequie, per le indagini dell’accaduto e per la realizzazione futura di un ricordo in memoria di Samuele, portatoci via da questa vita veramente troppo presto. Si può contribuire ricaricando la seguente carta ricaricabile della mamma Sorbelli Sonia: Numero carta: 5333171068124383 Codice fiscale: SRBSNO70T41D653Q oppure effettuando un versamento al conto corrente del fratello Alessandro: C/c n. IT18N0200838282000104599861 intestato ad Alessandro De Paoli. Un grazie di cuore a tutti coloro che aiuteranno la famiglia ad affrontare questo particolare dolore. Renderemo infine noto il ricavato totale”. Raccolta fondi organizzata anche dal Rione Sant’Angelo: “Aiutiamo la famiglia di Samuele con un contributo solidale per affrontare il dolore di tutta la comunità. Le offerte saranno raccolte presso il New Bar di Cipresso o presso la Bocciofila città di Bastia”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*