24 luglio 2021 – Fronte del dissenso, protesta contro green pass arriva a Perugia

quando il potere calpesta la Costituzione e i diritti di libertà la rivolta è legittima

24 luglio 2021 - Fronte del dissenso, protesta contro green pass arriva a Perugia

24 luglio 2021 – Fronte del dissenso, protesta contro green pass arriva a Perugia

E come un “virus” anche la protesta contro il green pass e il “vaccino di stato” si sta allargano e contagiando tutte le città italiane. Domani toccherà a Perugia, dove il Fonte del Dissenso – in piazza IV Novembre – inscenerà un sit in di protesta alle ore 17,30.

Liberiamo L’Italia: NO GREEN PASS
La rivolta è legittima!

Comunicato stampa del FRONTE DEL DISSENSO

Tutti in piazza domani 24 luglio, nei prossimi giorni, nelle prossime settimane, per consolidare la rivolta democratica e per il ritiro del “green pass”.

La decisione del governo di istituire il “green pass” è un atto liberticida che apre la strada ad un regime di apartheid, per cui, chi non obbedisce, viene privato di essenziali diritti di libertà, costretto a vivere segregato, reietto ed esiliato dalla comunità. La giustificazione avanzata da Draghi è ignobile e inaudita: “chi non si vaccina porta la morte”.

E’ il primo passo verso la dittatura dispiegata.

Contro la decisione del governo Draghi, seguendo l’esempio di Torino, in decine di città si stanno organizzando manifestazioni di protesta.

Lo abbiamo sempre detto: quando il potere calpesta la Costituzione e i diritti di libertà la rivolta è legittima.

Il FRONTE DEL DISSENSO, non solo aderisce alla mobilitazione in corso, si mette a disposizione per trasformare l’onda nascente in una marea, invitando i cittadini ad organizzarsi in comitati unitari cittadini per dare continuità alla protesta sociale. Affinché i tanti rivoli diventino un fiume in piena dobbiamo stare compatti, determinati, mettendo in atto pratiche di disobbedienza civile efficaci e contagiose. La battaglia per liberarci dall’oppressore è solo agli inizi. Prepariamoci ad una resistenza prolungata.

Tutti a Roma il 16 ottobre per la più grande e combattiva manifestazione. Il Fronte del Dissenso Umbria dà appuntamento a Perugia in Piazza IV Novembre, sabato 24 luglio ore 17:30

 

 

 
Chiama o scrivi in redazione


2 Commenti

  1. Chi si vaccina porta la morte perchè impedisce alla selezione naturale di scartare i deboli e i malati e gli impedisce di favorire i forti. Se non si effettua una selezione naturale in futuro avremo individui sempre piu deboli e malconci.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*