Velimna, Ponte San Giovanni, conclusione con la “Cena del Lucumone”

Velimna, Ponte San Giovanni, conclusione con la “Cena del Lucumone”

da Gino Goti
“Che l’etrusco Fufluns sia Bacco e Bacco sia Fufluns! Con Ebe che raccomanda ai suoi coppieri vino! Vino dolce speziato!” Con questa invocazione si è concluso l’incontro tra etruschi e romani sull’arena dell’anfiteatro al Parco Pascoletti a festeggiare il gemellaggio tra i figuranti delle sei famiglie etrusche del territorio: Velimna, Satna, Velchei, Cai Cutu, Cacni e Luesnas e i romani giunti da Otricoli, Spello e Roma.

Una giornata memorabile per Velimna 2021 che ha per tema “Gli  Etruschi e Roma” celebrata sin dalla mattina con il montaggio degli accampamenti romani, le scene di vita quotidiana e militare, i laboratori didattici, le esibizioni dei soldati romani guidati dai centurioni e la partecipazione di giovanissimi “arruolatisi” spontaneamente nelle gloriose “legio” romane. E poi appunto la sfilata finale con le sei famiglie etrusche e le truppe dei tre gruppi storici romani di fronte a un pubblico entusiasta per le suggestive esibizioni militari di abilità a dimostrare la passione per la storia gloriosa delle truppe imperiali.

La conclusione di Velimna, prima parte, è affidata per oggi domenica ancora ai romani con alle 17.00 combattimenti, con la celebrazione del matrimonio etrusco alle 18.00, con manifestazioni storiche di contorno attorno all’interessante mercato di artigianato etrusco sempre al Parco Giuseppe Pascoletti, zona via della Scuola a Ponte s. Giovanni.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*