I sindacati delle scuole davanti alla Prefettura per una scuola più stabile e sicura

 
Chiama o scrivi in redazione


I sindacati delle scuole davanti alla Prefettura per una scuola più stabile e sicura

“Rendiamo stabile il lavoro e sicure le scuole”: questo il messaggio che questo pomeriggio, 14 ottobre 2020, hanno lanciato dai due sit-in di fronte alle Prefetture di Perugia e Terni FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA, SNALS CONFSAL, GILDA FCU UNAMS UMBRIA.

Un flash-mob per elaborare un piano di stabilizzazione attraverso procedure concorsuali straordinarie. Le modalità che indicano i sindacati della scuola sono chiare: “Dobbiamo stabilizzare tramite prova orale e valutazione di titoli i docenti con tre anni di servizio”.

Sul sostegno i sindacati invocano la continuità. “La stabilizzazione – affermano i sindacati – deve avvenire tramite prova orale: la loro professionalità è già stata dimostrata negli anni di servizio”.

Per tutti, e in particolare per i docenti con tre anni di servizio, FLC CGIL, CISL SCUOLA, UIL SCUOLA RUA, SNALS CONFSAL, GILDA FCU UNAMS UMBRIA chiedono di avviare i percorsi abilitanti. Le ragioni dei sindacati sono state portate all’attenzione dei prefetti di Perugia e di Terni in costruttivi incontri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*