Grifo Perugia: contro il Lagaccio per resettare e ripartire

La sconfitta casalinga contro la Novese per 2-1 ha complicato non poco i piani della Grifo Perugia di risalita verso il terzo posto. Inutile ribadire che domenica 10 dicembre le Grifoncelle non possono permettersi altri passi falsi per non perdere ulteriore contatto con il podio del girone A di Serie B. Di fronte alle perugine ci sarà l’Amicizia Legaccio, formazione genovese che staziona all’undicesimo posto a 10 punti, 3 in meno della Grifo. Il tecnico Belia non nasconde il momento di difficoltà:

“Ora dobbiamo ragionare partita per partita senza pensare troppo ad un terzo posto che si è un po’ allontanato. Domenica non sarà facile anche se incontriamo una squadra che si trova dietro di noi in classifica. Abbiamo più di una indisponibile in rosa, ma possiamo fare comunque bene.”

Queste invece le parole del presidente Valentina Roscini.

“Ora dobbiamo pensare a giocare bene e con intensità. Il campionato prevede 28 partite: ancora ci sono tante gare da giocare e, migliorando, possiamo ancora recuperare. Tutto è in gioco e le posizioni si inizieranno a delineare a fine gennaio inizio febbraio.”

Fischio d’inizio alle ore 14,30. Arbitra Simone Gauzolino di Torino coadiuvato dagli assistenti Stefano Musante e Luca Nigro entrambi della sezione di Genova.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*