Anspi diocesano tra gli iscritti del 2021 all’Albo d’Oro della Città di Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Anspi diocesano tra gli iscritti del 2021 all’Albo d’Oro della Città di Perugia

Anspi diocesano tra gli iscritti del 2021 all’Albo d’Oro della Città di Perugia

«Con viva sorpresa e tanta commozione accogliamo la notizia dell’iscrizione, per l’anno 2021, dell’associazione ANSPI (Associazione Nazionale San Paolo Italia, ndr)  che serve i 35 Oratori Perugini all’“Albo d’Oro della Città di Perugia”, un prestigioso riconoscimento civile ai tanti giovani, ai tanti volontari, ai tanti sacerdoti e religiosi e alle tante religiose che ogni giorno stanno vicino ai più piccoli, soprattutto in questo tempo di ripartenza e che non si sono mai tirati indietro durante la pandemia».

Ad evidenziarlo è don Riccardo Pascolini, presidente del comitato Zonale ANSPI e responsabile del Coordinamento Oratori Perugini (COP) dell’Archidiocesi di Perugia-Città della Pieve, nel commentare l’iscrizione all’“Albo d’Oro”, il prestigioso riconoscimento civile della città capoluogo dell’Umbria, come ha sottolineato lo stesso sacerdote, concesso a singole persone o ad associazioni, organizzazioni, istituzioni e realtà che si sono particolarmente distinte nelle loro attività in campo culturale, educativo, sociale, scientifico, accademico, economico…, contribuendo allo sviluppo e al bene comune di Perugia.

L’iscrizione all’“Albo d’Oro”, che già in passato ha visto protagonisti sacerdoti e realtà ecclesiali, viene concessa ogni anno in un giorno particolarmente significativo per la storia della città: il 20 giugno, a ricordo delle stragi di cittadini perugini avvenute in quello stesso giorno del 1859, in pieno periodo risorgimentale, e del 1944, durante il passaggio del fronte.

«L’iscrizione all’“Albo d’Oro della Città” – sottolinea don Riccardo Pascolini – testimonia l’importante riconoscimento che da tempo l’Amministrazione comunale riserva al ruolo fondamentale degli Oratori a livello socio-educativo ed aggregativo profuso a sostegno di tante famiglie non solo nel periodo estivo. E’ un riconoscimento che valorizza non poco il mondo oratoriale perugino, con le sue molteplici attività portate avanti grazie a quasi 1.000 giovani animatori periodicamente formati (anche durante la pandemia) ed offerte a più di 3.000 bambini, l’ANSPI che da 40 anni a Perugia sostiene e supporta l’attività oratoriale conta oggi 8000 aderenti e piu di 40 oratori e circoli nella Diocesi Di Perugia».

Dall’ANSPI diocesano giunge un ringraziamento particolare al sindaco Andrea Romizi e ai consiglieri comunali  Francesco Vignaroli e Nicola Volpi, fautori della sua candidatura all’“Albo d’Oro”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*