Aggredisce l’operatore sanitario, la Polizia di Stato denuncia un 38enne per percosse aggravate

Assisi, fingono di essere creditori di un’azienda e si fanno accreditare oltre 11mila euro

Aggredisce l’operatore sanitario, la Polizia di Stato denuncia un 38enne per percosse aggravate

Lo scorso fine settimana, a seguito di segnalazione al Numero Unico di Emergenza Europeo, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi hanno denunciato un cittadino italiano, classe 1985, gravato da precedenti di polizia, per il reato di percosse aggravate ai danni di un operatore sanitario.

I poliziotti, giunti presso il locale nosocomio, hanno appreso che il 38enne era stato soccorso dal personale del 118, poiché trovato riverso a terra con una ferita alla testa, verosimilmente causata da una caduta accidentale dovuta all’abuso di sostanze alcoliche.

Accompagnato in Ospedale per le cure del caso, l’uomo, improvvisamente, ha iniziato ad agitarsi, percuotendo al volto l’infermiere che si è adoperato per contenerlo. Gli operatori, a quel punto, dopo aver riportato il 38enne alla calma, constatato che lo stesso ha rifiutato le cure dei sanitari, lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di percosse aggravate.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*