Potenziamento delle cure domiciliari per i pazienti affetti da Covid-19

Necessario di armonizzare e sistematizzare tutte le azioni in campo

 
Chiama o scrivi in redazione


Potenziamento delle cure domiciliari per i pazienti affetti da Covid-19

Potenziamento delle cure domiciliari per i pazienti affetti da Covid-19

L’Assemblea legislativa dell’Umbria ha approvato con 12 voti favorevoli e l’astensione di Simona Meloni (Pd) la mozione che chiede alla Giunta di Palazzo Donini il “Potenziamento delle cure domiciliari per i pazienti affetti da Covid-19“, presentata dai consiglieri regionali della Lega Valerio Mancini, Stefano Pastorelli e Paola Fioroni. L’atto di indirizzo è stato illustrato in Aula da Mancini, che ne ha illustrato gli obiettivi: “Mettere in atto ogni utile intervento e sollecitazione verso il Governo nazionale per aggiornare, a cura del ministero della Salute, avvalendosi all’occorrenza dell’Istituto superiore di sanità, Aifa ed Agenas, i protocolli e linee guida per la presa in carico domiciliare da parte dei medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e medici del territorio, dei pazienti Covid-19 tenuto conto di tutte le esperienze dei professionisti impegnati sul campo.

Istituire un tavolo di monitoraggio ministeriale, in cui siano rappresentate tutte le professionalità coinvolte nei percorsi di assistenza territoriale, vista la crescente complessità gestionale e la necessità di armonizzare e sistematizzare tutte le azioni in campo.

  • Attivare, per una efficace gestione del decorso, fin dalla diagnosi, interventi che coinvolgano tutto il personale presente sul territorio in grado di fornire assistenza sanitaria, accompagnamento socio-sanitario e sostegno familiare, nel rispetto dell’autonomia regionale
  • Attivarsi affinché le diverse esperienze e dati clinici raccolti dai Servizi sanitari regionali confluiscano in un protocollo unico nazionale di gestione domiciliare del paziente Covid-19.
  • Affiancare all’implementazione del protocollo nazionale per la presa in carico domiciliare dei pazienti Covid-19 un piano di potenziamento delle forniture di dispositivi di telemedicina idonei ad assicurare un adeguato e costante monitoraggio dei parametri clinici dei pazienti”.

Paola Fioroni ha poi sottolineato l’importanza di “mantenere una degenza domiciliare per alcuni tipi di pazienti Covid. Il Senato ha preso posizione per la creazione di nuovi protocolli che prendano spunto dall’operato dei medici che ogni giorno affrontano il virus con presidi scientificamente provati”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*