Perugia, Dipartimento di Medicina Sperimentale, il premio dello European Research Council

Facoltà Medicina
medicina
Facoltà di Medicina
Università di Perugia

(umbriajournal.com) PERUGIA – Dall’Europa un prestigioso riconoscimento all’eccellenza scientifica del Dipartimento di Medicina Sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia, e specificamente a firma dello European Research Council. Dei quattro progetti di Università italiane risultati vincitori per proposte di ricerca biomedica, l’Ateneo perugino, insieme con quelli del Piemonte Orientale, di Bologna, e di Trento, si aggiudica un finanziamento di oltre 2 milioni di Euro.
Il risultato segue a distanza di solo un anno il precedente, analogo traguardo, significativamente ottenuto dallo stesso Dipartimento. Nello specifico, il progetto ora finanziato, a firma della Prof.ssa Ursula Grohmann, riguarda il disegno di farmaci innovativi per il trattamento di patologie autoimmunitarie e neoplastiche che hanno come bersaglio IDO, un enzima oggetto di intensi studi da vari anni da parte del gruppo di farmacologi guidati dalla Prof.ssa Grohmann e dal Prof. Paolo Puccetti.
Il gruppo di ricerca si avvale della collaborazione del Prof. Antonio Macchiarulo, chimico farmaceutico nello stesso Ateneo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*