PERUGIA, AUTISMO, QUESTION TIME DELLA COMMISSIONE AFFARI SOCIALI

autismo1(umbriajournal.com) PERUGIA – Il tema dell’autismo torna al centro del dibattito con una interrogazione dell’onorevole Paola Binetti al ministro della Salute nel question time di oggi in commissione Affari Sociali: “L’invito al ministro è quello di far valutare la reale efficacia dei farmaci consigliati e somministrati a pazienti autistici e, specificatamente nel caso di centri di neuropsichiatria infantile, fornire puntuali indicazioni per operatori e utenti in grado di garantire esclusivamente il ricorso a farmaci già sperimentati e che risultino realmente di una qualche utilità per i disturbi generati dall’autismo”.

Il deputato centrista afferma: “Famiglie con figli autistici denunciano che, presso un centro di neuropsichiatria infantile di una Asl a tutti i pazienti con autismo, di qualsiasi età, viene consigliata la somministrazione di un farmaco che, a detta degli operatori e degli utenti, è una vera panacea; il farmaco in questione sembrerebbe essere l’aripiprazolo, antipsicotico atipico con un profilo di tossicità tutt’altro che trascurabile. I farmaci antipsicotici dovrebbero essere prescritti inizialmente e monitorati da un pediatra o da uno psichiatra che dovrebbe: identificare il comportamento bersaglio; decidere una misura appropriata per monitorarne l’efficacia, rivedere l’efficacia e ogni effetto collaterale del farmaco dopo alcune settimane; sospendere il trattamento- conclude Binetti- se non ci sono segni di risposta clinicamente importante dopo sei settimane”.  Un impegno forte e costante, quello dell’esponente di Udc/Scelta civica, nei confronti dell’autismo. Una sindrome che accompagna il soggetto nel corso della sua esistenza e chiama in causa tutte le componenti dello sviluppo con gravi alterazioni nelle aree della comunicazione, dell’interazione sociale e dell’immaginazione. L’onorevole Binetti, per avviare quindi una riflessione seria sulla realtà delle persone autistiche, promuoverà il 7 ottobre a Roma il convegnoUna vita con l’autismo. Diagnosi e terapia, scuola e inserimento sociale: quali prospettive’. L’iniziativa si svolgerà presso la Sala del Refettorio di Palazzo San Macuto, in via del Seminario 76, dalle 15 alle 19.

Parteciperanno all’incontro il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, e il direttore del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute dell’Istituto superiore di Sanità (Iss), Stefania Salmaso. È stato invitato a prendere parte alla conferenza anche il presidente dell’Iss, Fabrizio Oleari.

Per partecipare è necessario accreditarsi entro il 5 ottobre, scrivendo all’indirizzo email binetti.stampa@gmail.com o chiamando il numero 06/67604413

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*