Perugia: Artisti piccoli e grandi impegnati in una giornata di solidarietà

fotodi Mario Mariano (Ufficio Stampa Az. Osp. Perugia) PERUGIA – Domenica 26 maggio, in occasione della Giornata Nazionale del Sollievo, l’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia ha ospitato attori, cantanti, musicisti, poeti ma anche professionisti e studenti che, riuniti dal personale della Radioterapia Oncologica, per una mattina hanno voluto essere protagonisti in nome della solidarietà. L’ obbiettivo è stato quello di indicare l’importanza delle cure palliative in generale e della radioterapia oncologica in particolare nell’alleviare la sintomatologia dolorosa di molti pazienti. Ma, poiché il dolore non è solo fisico, scopo della manifestazione è stato anche quello dimostrare una partecipazione alla sofferenza dei pazienti.

Per tutta la mattinata nell’ingresso principale dell’ospedale perugino, sono risuonate le note di musica classica, jazz, sudamericana, della musica degli anni 80, ma anche le poesie dialettali in perugino e testimonianze di pazienti trattati presso la struttura. Veri protagonisti di questa bella mattinata il Conservatorio Musicale “Francesco Morlacchi” con il gruppo Perugia Saxophone, diretto dal maestro Roberto Todini (Lorenzo Bisogno, Alice Romano, Alessia Galli, Luca Martino, Erika Banco, Gabriele Canonico, Maria Domenica Ferraro, Leonardo Cherri), Conny Raush, Stefano Tofi, Oyanada Takashi, i violini diretti dal maestro Luca Maiolo (Giulia Gizzi, Agnese Menna, Alessandro Alunni), il piccolo Francesco Cardinali che si è esibito al pianoforte, i piccoli violoncellisti diretti dalla Professoressa Cecilia Berioli, i chitarristi della scuola di musica diretta dal maestro Leopoldo Calabria, Margherita Lucia e Arianna Luisa Tamburi, Giampaolo Migliorini, Nello Cicuti. Il gruppo di musicisti Resonars (Davide e Gabriele Lucrezi, Argentina Becchetti, Sara Preziotti , Giulia Testi, Agnese Margheriti, Giacomo Ascani, Edward Paredes, Guido Fronza, Attilio Sacchet, Francesco Pucci, Leandro Valecchi) diretti dai Maestri Daniele Bocchini, Massimiliano Dragoni, Giorgio Pinai, Marco Becchetti e Luca Piccioni hanno suonato brani di musica medievale anche in diversi reparti dell’Ospedale. Giuseppe Brizzi ha allietato con i suoi racconti e animazione i bambini ricoverati nei reparti di oncoematologia pediatrica e di pediatria .

Il giornalista Leonardo Malà ha introdotto i protagonisti, mentre la Dr.ssa Donatella Bologni della Direzione medica del nosocomio perugino ha inteso ringraziare , a nome dell’Azienda Ospedaliera, tutti i partecipanti e il personale della Struttura Complessa di Radioterapia Oncologica, per aver realizzato un evento così coinvolgente.per il comune di Perugia è intervenuto l’ Assessore Ilio Liberati, che ha fatto dono alla Prof. Aristei, Direttore della S.C. di Radioterapia Oncologica, di un simbolico gagliardetto cobn lo stemma della città di Perugia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*